HomePrimo PianoTomori: "Vi racconto il mio Milan, dallo scudetto ad Ibrahimovic. E sul...

Tomori: “Vi racconto il mio Milan, dallo scudetto ad Ibrahimovic. E sul Chelsea…”

Fikayo Tomori, attuale difensore del Milan ed ex calciatore del Chelsea, ha parlato ai microfoni dell’Evening Standard, tra ricordi del suo passato e aneddoti legati a Zlatan Ibrahimovic ha analizzato la sua crescita e il big match di domani sera.

Sulla sua ultima stagione al Chelsea: “Il 2020 è stato difficile, non solo per me, ovviamente c’era il Covid e quindi è stato difficile per tutti. Avevo voglia di tornare in campo, di giocare, il Milan mi ha dato un’opportunità e ora sono qui”.

Sulla sua crescita come difensore: “Penso di essere diventato un difensore più intelligente, sia per quanto riguarda i piccoli falli che per il posizionamento. Il campionato italiano è noto per i suoi buoni difensori, difficili da battere, cattivi. È sicuramente qualcosa che ho imparato: quanto orgoglio, quanto impegno e quanti dettagli vengono messi in ogni fase della difesa”.

Su Ibrahimovic: “È una figura a tutto tondo e averlo nello spogliatoio, soprattutto nella scorsa stagione quando è stato infortunato per gran parte del tempo, ci ha permesso di vedere l’impatto che ha avuto. Il solo fatto di essere lì con la squadra, la sua voce, il modo in cui vede il gioco, averlo in squadra ci ha sicuramente aiutato”.

Sugli allenamenti con Ibrahimovic: “In allenamento contro Zlatan non si può essere troppo timidi perché se lo sei, ti segnerà 10 gol, quindi devi essere un po’ più duro, devi essere cattivo in un certo senso. Ovviamente, avere un giocatore come lui, che ha giocato contro i migliori del mondo, mi sta rendendo un difensore migliore”.

Sul suo arrivo al Milan: “Quando sono arrivato a Milano, volevo subito imparare l’italiano, per poter parlare quando uscivo e per imparare le frasi in campo con i miei compagni di squadra. Quando sono arrivato facevo molte lezioni, questo mi ha aiutato a integrarmi nella cultura e nella squadra, ma ora me la cavo semplicemente parlando e ascoltando”.

Sul rinnovo di contratto fino al 2027 e sul suo futuro: “Parte del motivo per cui ho firmato un contratto importante è che mi sento molto a mio agio. Quando vengono amici o parenti, qui si divertono e tutti si sentono accolti in città. C’è un certo calore a Milano. Ad oggi non so se rimarrò qui per il resto della mia carriera oppure se farò ritorno in Inghilterra. In questo momento ho firmato un contratto e ciò è un segnale di quanto sia felice e dove mi vedo nei prossimi anni”.

Sull’inizio di stagione: “Se devo essere sincero, non credo di aver iniziato la stagione come volevo. La squadra sta giocando bene, io sto tornando ai livelli che conosco. Forse ci sono momenti nelle partite in cui so che avrei potuto fare meglio, ma sta a me correggerli”.

Sulle poche presenze in nazionale: “Ogni calciatore vuole giocare ed essere coinvolto, per me è un onore per me essere convocato. Ho alcune cose da fare per essere convocato per il Mondiale, spero di farcela. L’allenatore vuole che a Milano faccia determinate cose per diventare un giocatore migliore, cercherò di farle e poi vedremo cosa succederà”.

Sulla storia del Milan in Champions League: “Ci sono anni di storia del Milan che vince la Champions League e naturalmente vorremmo far parte di questa storia. La scorsa stagione nessuno ci dava come favoriti per vincere lo Scudetto, ma sapevamo che avevamo qualità e abbiamo lavorato sodo”.

Sul big match di domani sera: “È un’altra occasione per rivedere facce conosciute e per dimostrare quanto sono cresciuto. So che la gente ha seguito le partite del Milan, ma tornare a Stamford Bridge, dove tutto è cominciato, è un’altra occasione per dimostrare ancora una volta il mio valore”.

Milan: Fikayo Tomori (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)
Milan: Fikayo Tomori (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)

Altre notizie

CorSport: Pioli studia le nuove mosse tattiche per il derby. Milan in campo con il 4-3-3 o il 3-5-2?

Una vittoria che manca da sei partite. Uno Scudetto ormai diventato un miraggio. La...

Costacurta: “Il periodo del Milan è veramente drammatico, ma il derby arriva nel momento giusto. E i tre centrocampisti…”

L'ex difensore rossonero Alessandro Costacurta ha parlato ai microfoni di Sky Sport del momento...

Milan, ecco la nuova lista Champions: Ibrahimovic esclusione eccellente, Thiaw sostituisce Dest. E Maignan…

Il Milan ha presentato alla UEFA la lista Champions per i prossimi impegni europei....

Sfuma un obiettivo del Milan: Godts passa ufficialmente all’Academy dell’Ajax

Come annunciato sul proprio sito, l'Ajax ha ufficialmente acquisito le prestazioni di Mika Godts...

Ultim'ora

CorSport: Pioli studia le nuove mosse tattiche per il derby. Milan in campo con il 4-3-3 o il 3-5-2?

Una vittoria che manca da sei partite. Uno Scudetto ormai diventato un miraggio. La...

Costacurta: “Il periodo del Milan è veramente drammatico, ma il derby arriva nel momento giusto. E i tre centrocampisti…”

L'ex difensore rossonero Alessandro Costacurta ha parlato ai microfoni di Sky Sport del momento...

Milan, ecco la nuova lista Champions: Ibrahimovic esclusione eccellente, Thiaw sostituisce Dest. E Maignan…

Il Milan ha presentato alla UEFA la lista Champions per i prossimi impegni europei....