Ibrahimovic: “Siamo più forti dello scorso anno. De Ketelaere è un top, lo dico io: dategli tempo”

Categories

Zlatan Ibrahimovic ha parlato ai microfoni della Gazzetta dello Sport nel corso della serata che lo ha visto protagonista del lancio della sua seconda capsule collection “Black on Black” in zona Porta Nuova al negozio Dsquared2. Ecco le sue dichiarazioni.

Sul recupero dall’infortunio: “Bene, lavoro tutti i giorni per tornare. Quando? Lo vedrete, sicuramente. Quando tornerò, mi farò sentire, ci potete contare. Lo farò con violenza. Ci vuole pazienza, questa è la chiave ora“.

Sulla sua seconda collezione personale con Dsquared2: “Con la moda, soprattutto con Dean e Dan, mi diverto tanto. Questi abiti mi fanno stare comodo, mi fanno stare bene, a mio agio. Sono gli abiti che si adattano a Ibra, non il contrario. A me piace vedere gente che gira con i miei vestiti. Che cosa c’è di più bello?“.

Sul suo ritiro: “Questo dipende. Se vedrò un giocatore più forte di me, smetterò. Ma ancora non l’ho visto…“.

Sul suo Milan: “Sì, siamo ancora più forti dello scorso anno come gruppo. Nel complesso, siamo una squadra migliore, il mercato nell’estate dopo lo scudetto ci ha rinforzato e ora abbiamo più alternative in panchina. Il Milan mi piace? Questo è chiaro. Se non mi fosse piaciuto, non sarei stato qui“.

Su De Ketelaere: “È un top, lo dico io. Dovete solo dargli un po’ di tempo per crescere“.

Milan: Zlatan Ibrahimovic (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)
Milan: Zlatan Ibrahimovic (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)

Autore

condividi