HomeEditorialeDa "Non vi presentate neanche" a "Gli incedibili non esistono più": il...

Da “Non vi presentate neanche” a “Gli incedibili non esistono più”: il calciomercato secondo Paolo Maldini

Non vi presentate neanche”. Ha risposto così Paolo Maldini alla richiesta di una big straniera per uno dei suoi gioielli. Theo Hernandez? Leao? Non si sa, Paolo non conferma né smentisce ma la resistenza quest’estate l’ha fatta. Eccome.

Parole sue, che in un lungo intervento al Festival dello Sport ha fatto risuonare come un mantra ma soprattutto come una garanzia per il futuro. Lui che si sente il garante dei suoi tifosi. Quello che ci mette la faccia. Quello che fa le trattative. Quello che sta costruendo la squadra, del presente ma anche – e soprattutto – del futuro. Quello che bisogna ringraziare per il progetto Milan che prosegue spedito e con pochi, pochissimi intoppi.

IL CALCIOMERCATO SECONDO PAOLO MALDINI

Mentalità vincente. La caratteristica che sta distinguendo il Milan, il suo allenatore e i suoi giocatori in campo, nello spogliatoio, in allenamento. Un vincente infatti si vede sempre. Parola di Maldini ma anche di Ibrahimovic, il fautore di questa squadra, presa per mano due anni e mezzo fa, quando tutto sembrava perduto e portata in alto fino alle stelle. O quasi.

Quelle stelle che sono nate e cresciute in una squadra che alza sempre di più l’asticella. In una società che ha un progetto importante e si vede. Tanti ragazzi arrivati dal nulla ma che sono diventati fondamentali. La forza economica non sarà come quella delle big della Premier o come gli sceicchi del Paris Saint-Germain ma la volontà è quella di fare qualcosa di importante. E molto passa anche da qui. Dal mercato. Dal trattenere i tuoi top player senza essere costretto né a venderli per ragioni economiche o ripianare il bilancio né a vederli emigrare perché gli obiettivi non sono in linea o peggio ancora perché non punti in alto.

E allora perché Donnarumma, Calhanoglu, Kessie, Romagnoli sono andati via a zero? Perché il Milan non prega nessuno. Perché Maldini non prega nessuno. Il milanismo o ce l’hai o non ce l’hai. Non è un qualcosa che puoi acquistare. La forza di una squadra è anche qui. Quella di potersi permettere di non avere giocatori insostituibili. O incedibili. A conferma di questo come sempre Paolo ci mette la faccia: “I più forti vorremmo tenerli, non abbiamo bisogno di cedere, ma gli incedibili non esistono più”.

Un monito per tutti. Delle dichiarazioni importanti che fanno capire tutto ciò che pensano il Milan e Maldini. Identificabili anche come una persona sola. Un’unica entità. Per far capire che le idee ci sono, il progetto pure e la programmazione ancor di più. Va via il più forte? Ci sarà un altro a sostituirlo. E l’affaire Donnarumma-Maignan insegna più di tutti. Perché è il Milan che sta al di sopra di tutti. E no, non stiamo parlando della classifica dell’anno scorso ma di qualcos’altro, di più profondo. Del mondo Milan e del mondo di Paolo Maldini.

Milan: Paolo Maldini (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)
Milan: Paolo Maldini (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)

Altre notizie

Ex Milan, Olivier Bierhoff lascia la Federcalcio tedesca dopo 18 anni

Olivier Bierhoff, ex grande bomber di Milan ed Udinese, ha lasciato il suo compito...

Ex Milan, Donnarumma: “Mi piacerebbe davvero tanto vedere il Napoli vincere lo scudetto”

Gianluigi Donnarumma, ex portiere del Milan, ha fatto un pronostico sulla lotta scudetto che...

Milan, fissate quattro amichevoli: ecco contro chi giocherà la squadra di Stefano Pioli

Il Milan continua ad allenarsi in vista della ripresa del campionato, che avverrà il...

Milan, nella Francia c’è lo zampino di Theo e Giroud: nello spogliatoio si canta “Freed from desire”

I giocatori del Milan stanno facendo bene nel Mondiale in Qatar, con alcuni che...

Ultim'ora

Ex Milan, Olivier Bierhoff lascia la Federcalcio tedesca dopo 18 anni

Olivier Bierhoff, ex grande bomber di Milan ed Udinese, ha lasciato il suo compito...

Ex Milan, Donnarumma: “Mi piacerebbe davvero tanto vedere il Napoli vincere lo scudetto”

Gianluigi Donnarumma, ex portiere del Milan, ha fatto un pronostico sulla lotta scudetto che...

Milan, fissate quattro amichevoli: ecco contro chi giocherà la squadra di Stefano Pioli

Il Milan continua ad allenarsi in vista della ripresa del campionato, che avverrà il...