Leeds, il presidente Radrizzani: “De Ketelaere? Era la ciliegina sulla torta, ma…”

Club Brugge: Charles De Ketelaere (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)
Club Brugge: Charles De Ketelaere (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)

Il presidente del Leeds Andrea Radrizzani ha commentato ai microfoni di The Athletic la trattativa sfumata per Charles De Ketelaere, il quale si è accasato al Milan. Ecco tutti i retroscena raccontati dal patron del club inglese.

De Ketelaere sarebbe stata la nostra ciliegina sulla torta, un giocatore speciale. Ma stavamo gareggiando con il Milan che ha vinto lo scudetto e avrà la Champions League. Il fatto che stesse guardando il nostro documentario e che per un periodo fosse 50-50 tra Milan e Leeds mi rende orgoglioso che siamo nella giusta direzione. Forse sarei dovuto andare in Belgio 10 giorni prima per chiudere l’affare“.

Sul suo rimpianto: “C’è stato un periodo nel quale sapevo che il Milan stesse dormendo a causa del cambio di proprietà e ho esitato. Avevamo un accordo con il Bruges di 40 milioni“.

E conclude: “Non dobbiamo fare un affare a tutti i costi. Charles De Ketelaere era un giocatore speciale ed eravamo tutti d’accordo per fare un grande sforzo. Con gli altri giocatori, a meno che non siamo convinti al 100% di migliorare, non ci muoviamo“.

Club Brugge: Charles De Ketelaere (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)
Club Brugge: Charles De Ketelaere (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)