Pioli svela la possibile posizione di De Ketelaere e spiega: “Ecco perché l’abbiamo preso”

Milan: Stefano Pioli (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)
Milan: Stefano Pioli (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)

A margine dell’intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport, Stefano Pioli ha parlato anche di alcune sue idee di gioco e della posizione del nuovo acquisto Charles De Ketelaere nel suo scacchiere. Ecco le sue dichiarazioni.

Il suo manifesto calcistico: “Fosse per me, difenderei sempre alto, con la difesa a metà campo. Certo, molto dipende dal lavoro degli attaccanti. Credo sia necessario leggere gli spazi, giocare anche senza centravanti. L’importante è mettere in campo giocatori intelligenti, che sappiano stressare le difese avversarie e muoversi insieme. Proveremo a diventare ancora più imprevedibili. Ho introdotto verticalità e scambio di posizioni nel mio calcio dopo il primo anno di Firenze. Io credo che, meno posizioni hai, meglio è“.

Su De Ketelaere: “Penso che Charles possa partire anche dal centro-destra. Questo lo scopriremo insieme. Con Paolo e Ricky (Maldini e Massara, ndr) abbiamo notato un po’ di fatica contro le difese chiuse. E abbiamo pensato che, con più qualità nell’ultimo quarto di campo, avessimo più chance di sbloccare le partite. Cercavamo qualità, gol, assist, anche una certa fisicità“.

Milan: Stefano Pioli (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)
Milan: Stefano Pioli (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)

1 commento

Comments are closed.