Venezia, Vacca: “Abbiamo tenuto bene il campo per 60 minuti, ma…”

Author

Categories

Share

Al termine della partita persa contro il Milan, il centrocampista del Venezia, Antonio Vacca, ha commentato il match di San Siro. Queste le sue dichiarazioni riportate dal sito ufficiale del Venezia:

Già quando siamo arrivati allo stadio in pullman è stata un’emozione forte, ancora di più quando siamo scesi in campo. Soprattutto per me che ho giocato in stadi molto più piccoli. Ho sempre detto che ognuno ha quel che si merita. Se sono arrivato solo a 31 anni a giocare a San Siro, vuol dire che sono mancato in qualche cosa. Mi sono tolto adesso comunque delle soddisfazioni e spero di continuare così. Abbiamo fatto una partita cercando di sfruttare qualche ripartenza, però il Milan era ben messo in campo, faceva delle marcature preventive, quindi facevo anche fatica a ripartire. Spiace, perché mister Paolo Zanetti aveva impostato una buona partita, con delle idee giuste. Peccato, perché per una sessantina di minuti abbiamo tenuto bene il campo, anche se siamo stati chiusi prettamente nella nostra metà campo, ma contro queste squadre devi per forza difenderti così, altrimenti in attacco ti fanno male. A centrocampo? E’ stata dura, anche perché Tonali e Bennacer sono giocatori che ammiro molto. Sono contento della prestazione che ho fatto, anche se abbiamo perso la partita. Ma con squadre così, è dura. Siamo stati costruiti per lottare fino all’ultima giornata per la salvezza. I nuovi ragazzi si sono ambientati bene, si sono integrati nel modo giusto. Adesso, bisogna solo fare punti. E per farlo bisogna curare molto i dettagli: ci vuole più cattiveria, ma se affronteremo tutte le gare come abbiamo affrontato oggi il Milan, faremo molti punti”.

Milan-Venezia: Rafael Leao, Tyronne Ebuehi e Mattia Aramu (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)
Milan-Venezia: Rafael Leao, Tyronne Ebuehi e Mattia Aramu (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)

Author

Share