Nuovo stadio, domani le elezioni a Sesto: dalla scelta del sindaco si potrà capire qualcosa in più

Milan: il progetto di Norman Foster per il nuovo stadio a Sesto San Giovanni (Photo Credit: Corriere della Sera)
Milan: il progetto di Norman Foster per il nuovo stadio a Sesto San Giovanni (Photo Credit: Corriere della Sera)

L’ipotesi di uno stadio del Milan a Sesto San Giovanni deve superare il suo primo e importante ostacolo per avere chance – almeno sulla carta – di essere portata avanti. Lo scrive Calcio e Finanza, che evidenzia come domani si terranno le elezioni comunali per stabilire se l’esponente della Lega Roberto Di Stefano continuerà a guidare la cittadina o se invece Michele Foggetta – candidato di Sinistra Italiana, sostenuto anche da Partito Democratico e Movimento 5 Stelle – riuscirà ad invertire la tendenza.

La questione stadio è diventata un tema centrale della campagna elettorale: Di Stefano preme per portare il nuovo impianto a Sesto, mentre Foggetta è di opposto avviso. Milan e Inter, dopo le lungaggini del progetto San Siro, sono spettatori interessati, e domani sera si potrà capire qualcosa di più.

Milan: il progetto di Norman Foster per il nuovo stadio a Sesto San Giovanni (Photo Credit: Corriere della Sera)