HomePrimo PianoRomagnoli ritrova la Lazio, il futuro del Capitano all'ultima chiamata

Romagnoli ritrova la Lazio, il futuro del Capitano all’ultima chiamata

Alessio Romagnoli è una delle note dolenti del Milan di Stefano Pioli. Il capitano rossonero mai aveva vissuto un momento di difficoltà simile da quando veste questa maglia. Il numero 13 è stato relegato in panchina a causa delle ottime prestazioni di Fikayo Tomori e delle noie fisiche.

Lunedì sera alle ore 20:45 la trentatreesima giornata di Serie A mette uno contro l’altro Alessio Romagnoli e la Lazio. Il difensore originario di Anzio, nonostante i trascorsi romanisti, non ha mai tenuto nascosta la sua fede laziale. Il destino già una volta ha reso ancora più speciale la partita del capitano milanista. Nel 2017 infatti Alessio si ritrovò a battere il rigore decisivo contro la sua squadra del cuore, durante la Semifinale di ritorno di Coppa Italia. In quell’occasione i rossoneri batterono la Lazio e da lì a poco i rossoneri si sarebbero confrontati in finale contro la Juventus.

I recenti infortuni e l’esplosione di Fikayo Tomori hanno fornito sempre meno spazio nell’11 iniziale al numero 13 milanista. Stefano Pioli ha trovato proprio nella coppia composta dal difensore inglese e in Simon Kjaer una delle certezze della squadra. Certezza che con il passare del tempo è venuta a mancare visti i tanti gol subiti nelle ultime partite dai rossoneri. Proprio per questo ci si prospetta finalmente la gara del riscatto per il capitano, pronto a riprendersi la fascia che nelle ultime partite era finita sul braccio di Gianluigi Donnarumma.

Romagnoli, tra Europeo e rinnovo

Romagnoli spera di tornare protagonista nello Stadio Olimpico di Roma, su quel terreno di gioco che lo ha visto esordire proprio contro il Milan. Il capitano punta a una maglia da titolare vista l’ultima prestazione non proprio impeccabile del suo sostituto. Queste ultime partite sono un importantissimo trampolino di lancio anche in vista dell’Europeo. Se Alessio vuole parteciparvi da protagonista deve subito tornare ad imporsi anche con la maglia del Diavolo. Roberto Mancini sa che può contare sul numero 13, ma le ultime prestazioni di Acerbi e Bastoni pongono più di qualche interrogativo sulla sua convocazione.

Tema delicato quello del rinnovo contrattuale, visto che Mino Raiola, suo procuratore chiede una cifra vicina ai 5 milioni. La domanda che si pongono in società è semplice: conviene rinnovare a quelle somme il contratto di quello che oggi è a tutti gli effetti la prima alternativa in difesa? Ancora qualche mese di pazienza e si saprà la verità. Non da escludere a priori una sua cessione, anche se molto dipenderà dal riscatto di Tomori dal Chelsea. Tutto sembra portare a una separazione in estate a meno che il campo non ribalti nuovamente le gerarchie della difesa di Mister Pioli.

Facile capire quanto sia, non solo molto significativo, ma anche carico di notevole importanza il posticipo di lunedì. Per Romagnoli la partita contro la Lazio non rappresenta solo un richiamo al passato, ma soprattutto un crocevia fondamentale per il suo futuro.

Milan: Alessio Romagnoli - Milanpress, robe dell'altro diavolo
Milan: Alessio Romagnoli – Milanpress, robe dell’altro diavolo

Altre notizie

Ex Milan, Giovanni Galli: “Morata un grandissimo attaccante, non è una seconda scelta. Fonseca? Giusta una seconda chance per lui”

Giovanni Galli ha parlato in esclusiva ai microfoni di SuperNews del nuovo acquisto del...

Di Marzio: ecco la richiesta del Borussia Dortmund per Fullkrug. E per Samardzic…

Niclas Fullkrug ha dato piena disponibilità al Milan per il suo trasferimento. Secondo l’esperto...

Spagna, Alcaraz svela un retroscena dopo la vittoria a Wimbledon: “Ho videochiamato Morata, volevo dargli forza”

La Spagna, domenica scorsa, ha vinto tutto. Non solo la Nazionale maschile di calcio...

Interesse reale del Milan per Samardzic e in difesa spunta Hermoso. Le ultime sul mercato rossonero

Interesse reale e concreto. Il Milan osserva Lazar Samardzic, vecchio pallino anche ai tempi...

Ultim'ora

Ex Milan, Giovanni Galli: “Morata un grandissimo attaccante, non è una seconda scelta. Fonseca? Giusta una seconda chance per lui”

Giovanni Galli ha parlato in esclusiva ai microfoni di SuperNews del nuovo acquisto del...

Di Marzio: ecco la richiesta del Borussia Dortmund per Fullkrug. E per Samardzic…

Niclas Fullkrug ha dato piena disponibilità al Milan per il suo trasferimento. Secondo l’esperto...

Spagna, Alcaraz svela un retroscena dopo la vittoria a Wimbledon: “Ho videochiamato Morata, volevo dargli forza”

La Spagna, domenica scorsa, ha vinto tutto. Non solo la Nazionale maschile di calcio...