L’operazione “grande Milan” ha inizio: società al lavoro per allestire il nuovo corso

Categories

L’operazione “grande Milan” è iniziata. È questo quanto riportato dall’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, che sottolinea come, con i suggerimenti di Ralf Rangnick, che a fine stagione dovrebbe prendere il posto di Stefano Pioli, la dirigenza rossonera sia già al lavoro per allestire il nuovo corso. A tal proposito, uno dei principali obiettivi di mercato sarebbe Sandro Tonali. Quest’ultimo, che nel campionato attuale ha spesso offerto prestazioni convincenti, interesserebbe da tempo anche all’Inter che, tuttavia, non ha ancora presentato un’offerta concreta. Ecco allora che l’amministratore delegato del club di Via Aldo Rossi, Ivan Gazidis, potrebbe presto provare a inserirsi. Tuttavia, al momento, appare difficile che il Diavolo riesca ad aggiudicarsi le prestazioni del centrocampista del Brescia, che viene valutato 50 milioni di euro.

Potrebbe invece scaldarsi la pista che porta a Dominik Szoboszlai. Il facitore di gioco del Salisburgo, che è in grado di agire anche sulle fasce e che piace da tempo al manager nativo d Backnang, avrebbe fatto sapere di voler approdare nel capoluogo lombardo. Infine, per il reparto avanzato, i nomi caldi sarebbero quelli di Patrik Schick e di Milot Rashica. L’attaccante ceco non verrà riscattato dal Lipsia e potrebbe lasciare la Roma per 20 milioni di euro. Quest’ultima cifra, inoltre, rappresenta la clausola rescissoria del jolly offensivo al momento in forza al Werder Brema.

Autore

condividi