Pioli a Sky Sport: “La nostra base è l’altruismo, senza non si arriva da nessuna parte”

Author

Categories

Share

Stefano Pioli ha parlato ai microfoni di Sky al termine della seconda gara del girone H di Europa League, vinta per 3-0 contro lo Sparta Praga. Ecco le sue parole.

La squadra sa stare in campo, sa leggere le partite. Stasera i giocatori sono stati bravi a trovare gli spazi giusti, le mie scelte saranno molto difficili d’ora in poi perché tutti stanno lavorando bene“.

Sul segreto della squadra: “Il segreto è che lavorano con serenità e compattezza. È più facile per me chiamarli in causa perché lavorano tutti bene. Abbiamo voluto una rosa ampia ed è giusto sfruttarla bene“.

Sull’alternanza Ibra-Leao: “Quella di Ibrahimovic e Leao era una staffetta che avevo già annunciato a loro. È giusto che ci siano anche momenti di riposo, anche perché tra due giorni c’è una partita molto difficile e abbiamo poco tempo per prepararla“.

Su Tonali e Bennacer: “Secondo me Tonali ha fatto anche due passi in avanti. È normale che abbia fatto fatica all’inizio perché non ha fatto la preparazione con noi, è normale che ora cresca, so quanto vale. Bennacer sta crescendo ancora tanto, ha tanta qualità ma può ancora migliorare perché in certe scelte può essere ancora più lucido“.

Sulla squadra: “La squadra è altruista perché tutti i ragazzi stanno mettendo da parte individualismi ed egoismo e stanno pensando al bene della squadra in qualunque momento. Credo che questa debba essere la nostra base, senza questo non si arriverebbe da nessuna parte. Siamo il Milan ed abbiamo ambizioni e solo così possiamo raggiungere traguardi. Stiamo concentrati sul presente, perché non abbiamo ancora fatto niente, il campionato è lungo e l’Europa League è difficile e competitiva. Piedi ben piantati per terra perché arriveranno anche le difficoltà“.

Milan: Stefano Pioli - Milanpress, robe dell'altro diavolo
Milan: Stefano Pioli – Milanpress, robe dell’altro diavolo

 

Author

Share