martedì, Gennaio 18, 2022

Bologna-Milan, Pioli in conferenza: “Errore mentale pensare di aver chiuso la partita. Ibra fino alla fine? Era importante”

Author

Categories

Share

Al termine della vittoria esterna ai danni del Bologna, per 4-2, Stefano Pioli, allenatore del Milan, alla sua centesima gara alla guida dei rossoneri, è intervenuto così nella conferenza stampa post partita:

Sulla motivazione della squadra disunita: “La squadra si è disunita ancor prima del 2-2, poi abbiamo cominciato il secondo tempo male, pensando di aver già chiuso la partita. E’ stato un errore soprattutto mentale. La squadra poi è stata brava dopo il pareggio a riprendere in mano il gioco e vincere la partita”.

Commento su Ibra e sulle gare di domani: “La condizione di Zlatan non è ancora al 100%, e il minutaggio di oggi è stato molto superiore a quello che doveva essere. Questo lo aiuterà a tornare in condizione. Zlatan è un giocatore importante. Domani allenamento al mattino e test alla partita di martedì poi se riesco guarderò le partite”.

Sulle 100 presenze e sulla coppia Ibra Giroud: “La 100 partita? La vittoria è il regalo migliore, il Bologna era in un buon momento. Noi non abbiamo avuto una settimana per preparare la partita a differenza loro. Le partite dopo la Champions sono sempre difficili. Zlatan è stato in campo perché c’era bisogno, per questo non c’è stata alcuna staffetta con Giroud. E’ andata bene così”.

Bologna-Milan
Bologna-Milan (Photo Credit: Agenzia Fotogramma) – MilanPress, robe dell’altro diavolo

 

Author

Share