lunedì, Gennaio 17, 2022

Le pagelle di Bologna-Milan: non perfetta la difesa, Bennacer decisivo. Ibra chiude la partita

Author

Categories

Share

Le pagelle di Bologna-Milan: Non perfetta la difesa, Kjaer e Tomori non precisi. Bennacer decisivo. Ibra poco brillante, ma chiude la partita.

TATARUSANU 6 – Determinante nella parata su Theate, ma non bene sulla rete di Barrow. Poca sicurezza nelle uscite.

CALABRIA 6,5 – Il capitano rossonero alterna buone chiusure difensive a qualche incertezza in fase di impostazione. Sigla la rete del momentaneo raddoppio.

KJÆR 5,5 – Manca la chiusura in scivolata sulla rete di Barrow, e si fa imbucare alle spalle in un’altra occasione. Nonostante ciò, solita partita di sostanza.

TOMORI 6 – Ottimo primo tempo per l’inglese, poi non perfetto sulla rete del momentaneo pareggio bolognese.

BALLO-TOURÉ 6,5 – Il migliore del pacchetto difensivo, ottime le sue discese che hanno spesso impensierito la retroguardia emiliana. Proprio per un suo affondo, Soriano lo colpisce, lasciando il Bologna in 9 uomini. (85′ st KALULU SV).

BENNACER 6,5 – Impreciso in varie fasi della gara, risulta l’uomo partita con la rete del 3-2 al minuto 84.

TONALI 5,5 – Buon primo tempo per il talento classe 2000, con unico neo l’ammonizione, che gli costa l’assenza nel secondo tempo. (1’ st BAKAYOKO 5,5, il francese non brilla ma è determinante nella rete del 3-2, con la sua giocata in area di rigore.)

CASTILLEJO 6,5 – Lo spagnolo scende in campo con convinzione, ma non riesce ad incidere come vorrebbe. Buono il suo primo tempo, (1’ st SAELEMAEKERS 5,5 Entra e cerca di dare il suo apporto con i soliti movimenti, ma non con la qualità che solitamente mette in campo.)

KRUNIĆ 5,5 – Primo tempo di grande sostanza, e anche discreta qualità. Decisivo nella prima espulsione con un inserimento degno di nota. (60’ st GIROUD 6, impegna le mani del portiere bolognese con un gran colpo di testa, ma non trova la via della rete.)

LEAO 6,5 – Autore di una splendida rete nel primo vantaggio rossonero. Solita accelerazione, che lascia sul posto i difensori. Opaco nel secondo tempo, quasi stanco.

IBRAHIMOVIC 6 – Tanti errori, spesso scende oltre la trequarti a fraseggiare con i compagni per entrare in partita. Gioca tutta la partita e trova anche la rete che la chiude. Caparbio come al solito, ma ha bisogno di ritrovare brillantezza.

PIOLI 6 –  Si presenta al Dall’Ara nella sua centesima presenza da allenatore del Milan, con assenze pesantissime come Theo Hernandez, Brahim Diaz, Kessie, Rebic. Riesce comunque a portarla a casa.

Bologna-Milan
Bologna-Milan (Photo Credit: Agenzia Fotogramma) – MilanPress, robe dell’altro diavolo

Author

Share