Pellegri e le prospettive stagionali: niente Champions, ma spazio in campionato e Coppa Italia

Author

Categories

Share

Al momento è ancora un oggetto misterioso per molti tifosi rossoneri, ma dopo la sosta per le Nazionali potrà farsi conoscere anche dai suoi nuovi supporters. Pietro Pellegri è una scommessa low cost che il Milan ha deciso di fare in estate, così da affiancare Ibrahimovic e Giroud ad un giocatore giovane.

99 gare perse per infortunio con la maglia del Monaco, con la quale ha collezionato solamente 23 presenze – condite da 2 gol e 1 assist – in 3 stagioni e mezzo in Francia. Circa 700 giorni di stop che ne hanno segnato l’esperienza. Ora il classe 2001 ha voglia di rivalsa e in rossonero troverà l’occasione per dimostrare il suo valore.

Assente in Champions, ma le chance non mancheranno

L’assenza dalla lista Champions presentata dal club presentata lo scorso 2 settembre all’UEFA può sembrare all’apparenza un boccone amaro da digerire, ma in realtà potrebbe aprirgli le porte in campionato e in Coppa Italia. Ibrahimovic e Giroud saranno protagonisti della settimana, poiché porteranno la loro esperienza al servizio dei ragazzi terribili di Pioli.

La positività al coronavirus del centravanti francese e il contemporaneo rientro di Ibrahimovic dall’infortunio offre già un’occasione in Serie A contro la Lazio. La mancata convocazione contro il Cagliari è stata giustificata dal tecnico emiliano con la necessità di trovare la condizione ottimale e sicuramente le due settimane di sosta hanno dato più di una mano. Nella settimana del trittico infernale potrebbe toccare a lui in attacco e tastare nuovamente i campi italiani. Dei biancocelesti ha un bellissimo ricordo: l’ultima volta si rese protagonista di una doppietta al Ferraris. Domenica prossima a San Siro arriva proprio la squadra della Capitale…

Pietro Pellegri
Milan: Pietro Pellegri (Photo Credit: acmilan.com) – MilanPress, robe dell’altro diavolo

Author

Share