Gazzetta: in Serie A comanda chi gioca meglio. Il Milan ha scelto la strada del coraggio e della qualità

Milan: Samu Castillejo e Stefano Pioli (Photo Credit: Agenzia Fotogramma) - MilanPress, robe dell'altro diavolo
Milan: Samu Castillejo e Stefano Pioli (Photo Credit: Agenzia Fotogramma) - MilanPress, robe dell'altro diavolo

Parlando della corsa scudetto, l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport evidenzia come nei piani alti del campionato di Serie A ci sono le quattro squadre che giocano meglio: Milan, Inter, Napoli e Atalanta. Ecco perchè, secondo la Rosea, lo scudetto sarà conteso a colpi di bel gioco. Soffermandosi più nel dettaglio sul Milan, si afferma che Pioli ha scelto la strada del coraggio e della qualità tecnica per risollevare un gruppo depresso da risultati e contestazione. Ha insegnato un gioco offensivo, dominante che è decollato con l’arrivo di Ibrahimovic. Theo Hernandez attacca fin dalla prima ora. Tonali, esploso, ha aggiunto spinta. Diaz e Leao, maturati, hanno illuminato la scena offensiva.

La forma con cui aggredisce la porta (3-2-5) racconta bene il suo spirito. Nel primo tempo contro l’Atletico Madrid, a San Siro, il Milan toccò la vetta delle sue potenzialità: intensità, pressing, tecnica in velocità, Prima di arrendersi ad Anfield, attaccò e rimontò con coraggio il Liverpool che attaccherà anche domani nella sfida decisiva. Per mesi il Diavolo ha giocato il miglior calcio d’Italia. Ha pagato una flessione e tanti infortuni. Ma ha ritrovato il primo posto solitario grazie al solito spirito offensivo: 14 tiri nel primo tempo contro la Salernitana, record stagionale, per sorpassare il Napoli.

Milan: Samu Castillejo e Stefano Pioli (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)