HomePrimo PianoPioli in conferenza: "De Ketelaere difficilmente ci sarà domenica, Messias domani convocato....

Pioli in conferenza: “De Ketelaere difficilmente ci sarà domenica, Messias domani convocato. Partita che vale tanto”

Stefano Pioli ha parlato nella conferenza stampa della vigilia di Milan-Chelsea dalla sala stampa di Milanello. Ecco tutte le dichiarazioni del tecnico rossonero.

Sul supporto dei tifosi a San Siro: “È fantastico giocare davanti ai nostri tifosi: ci danno un’energia incredibile prima, durante e dopo la partita“.

Sulla sfida d’andata e su domani: “Dobbiamo dimostrare che sia stato un singolo episodio, non dev’essere la normalità. Eravamo delusi perché sappiamo di poter fare cose migliori. Dobbiamo imparare dalla settimana scorsa e fare meno errori: ne hanno approfittato. Il Milan non deve vivere nei dubbi o nelle preoccupazioni, deve giocare la partita ai propri livelli che devono essere alti perché gli avversari sono forti. Domani è un’altra partita: cambieranno tante cose. Per la Champions domani è una partita che vale tanto, sia per il valore degli avversari che per il nostro percorso. La preparazione di questa partita è abbastanza semplice: abbiamo preso in esame la partita dell’andata e in base alla valutazione di quello visto a Londra abbiamo capito cosa cambiare. Milan più attendista domani? Potrebbe essere come non potrebbe essere: mi sono fatto la mia idea e domani vedremo in campo“.

Sulle condizioni dei giocatori: “De Ketelaere? Purtroppo ha avuto un affaticamento. Difficilmente ci sarà anche domenica. Rientra Messias nei convocati. Formazione? Vediamo, tutto è possibile. Vedremo dal risveglio muscolare di domani“.

Sul girone: “La classifica del girone è molto equilibrata, ma non m’inquieta nulla. Io sono concentrato su domani, sulla nostra gara e non su altro. Domani abbiamo bisogno del maggior numero di energie possibili“.

Sui suoi 3 anni al Milan: “È stato un percorso dove ci siamo e mi sono concentrato giorno per giorno. Non credo sia scontato né troppo giusto pensare troppo in là. Il pensiero è sempre stato quello di lavorare bene e crescere tutti insieme giorno dopo giorno“.

Su Dest: “Come Dalot? Non so se sia paragonabile, ma credo sia un percorso necessario. Viene da un modo di giocare molto diverso dal nostro è gli serve del tempo, è normale. Credo molto nelle qualità di Sergi e presto arriverà il suo momento“.

Milan: Stefano Pioli (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)
Milan: Stefano Pioli (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)

Altre notizie

Ex Milan, Olivier Bierhoff lascia la Federcalcio tedesca dopo 18 anni

Olivier Bierhoff, ex grande bomber di Milan ed Udinese, ha lasciato il suo compito...

Ex Milan, Donnarumma: “Mi piacerebbe davvero tanto vedere il Napoli vincere lo scudetto”

Gianluigi Donnarumma, ex portiere del Milan, ha fatto un pronostico sulla lotta scudetto che...

Milan, fissate quattro amichevoli: ecco contro chi giocherà la squadra di Stefano Pioli

Il Milan continua ad allenarsi in vista della ripresa del campionato, che avverrà il...

Milan, nella Francia c’è lo zampino di Theo e Giroud: nello spogliatoio si canta “Freed from desire”

I giocatori del Milan stanno facendo bene nel Mondiale in Qatar, con alcuni che...

Ultim'ora

Ex Milan, Olivier Bierhoff lascia la Federcalcio tedesca dopo 18 anni

Olivier Bierhoff, ex grande bomber di Milan ed Udinese, ha lasciato il suo compito...

Ex Milan, Donnarumma: “Mi piacerebbe davvero tanto vedere il Napoli vincere lo scudetto”

Gianluigi Donnarumma, ex portiere del Milan, ha fatto un pronostico sulla lotta scudetto che...

Milan, fissate quattro amichevoli: ecco contro chi giocherà la squadra di Stefano Pioli

Il Milan continua ad allenarsi in vista della ripresa del campionato, che avverrà il...