giovedì, Maggio 19, 2022

Pioli a Sky: “Abbiamo fatto una gran partita. Ibra non era al 100%, ma sembra nulla di serio”

Author

Categories

Share

- Advertisement -
- Advertisement -

Nell’immediato post-partita di Juventus-Milan, Stefano Pioli ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Sky Sport. Ecco il suo commento all’incredibile vittoria rossonera per 0-3.

Oggi abbiamo scelto di tenere due sulla trequarti. Stasera non si parla di singoli, è stata la squadra che ha lavorato con spirito di sacrificio. Tra due giorni abbiamo una partita forse ancora più difficile. Siamo contenti per i nostri tifosi che ci hanno accolto stupendamente stamani a Milanello, ma ora testa alla prossima“.

Sulla gara: “Abbiamo fatto una gran partita. Una vittoria in uno scontro diretto a questo punto è molto importante. Purtroppo è solo una gara, c’è ancora altro da fare. L’esultanza verso i dirigenti? Condividiamo tutto, le gioie e i dolori. Da un anno e mezzo sono qua e sono sempre stati vicini alla squadra“.

Sul calo del Milan: “Siamo stati credo la miglior squadra in Italia per tanto tempo per spirito di sacrificio. Forse la stanchezza mentale, i tanti impegni, la gioventù della squadra ci ha fatto lasciare per strada qualcosa. Dal punto di vista della maturità oggi abbiamo dimostrato qualcosa, anche sui duelli, sui falli da fare in determinati momenti“.

Sulla Juventus ed i rischi: “Onestamente devo dire che la Juve sta cambiando il tipo di costruzione. Non ero così convinto che avrebbero costruito a 3 o 4. Abbiamo accettato l’uno contro uno, quando non ci siamo riusciti ci siamo abbassati. Abbiamo rischiato veramente poco, solo forse su Bentancur ad inizio secondo tempo. I miei giocatori hanno visto le semifinali e con quanta qualità ed intensità hanno giocato City e Chelsea e se replicheremo ciò significa che saremo da Champions“.

Sull’errore dal dischetto e la posizione di Ibrahimovic: “Guardiola gioca senza centravanti, noi ce l’abbiamo. Zlatan è un regista offensivo. Siamo stati bravi a svuotare e poi riempire gli spazi. Alleno una squadra molto giovane, ma anche matura. Chiaro che il rigore poteva chiudere la partita, ma siamo stati sul pezzo“.

Su Ibrahimovic e l’infortunio: “Non era al 100%. Ha fatto mezzo allenamento con noi venerdì. Ha il ginocchio un po’ dolente, ma non credo sia nulla di serio. Ora faremo le valutazioni in vista del Torino“.

Milan: Stefano Pioli - Milanpress, robe dell'altro diavoloMilan: Stefano Pioli - Milanpress, robe dell'altro diavolo
Milan: Stefano Pioli – Milanpress, robe dell’altro diavolo

Author

Share