HomePrimo PianoMP PREVIEW - Verso Torino-Milan: tutto quello che c’è da sapere

MP PREVIEW – Verso Torino-Milan: tutto quello che c’è da sapere

Torino-Milan chiude la domenica del dodicesimo turno di Serie A alle ore 20.45 in quel dell’Olimpico Grande Torino. Una giornata che vedrà protagonista l’Atalanta alle 12.30 sul campo dell’Empoli, la Fiorentina alle 15 su quello dello Spezia e la Lazio alle 18 in casa contro la Salernitana. A completare la domenica anche Cremonese-Udinese alle 15. Un match che non evoca bellissimi ricordi per i rossoneri, dato che nella scorsa stagione arrivò un brutto pareggio all’inizio di aprile.

Ivan Juric e Stefano Pioli hanno parlato nelle conferenze stampa della vigilia. Due allenatori con idee simili (calcio fatto di aggressione a tutto campo volta al recupero palla, abbinata alla fisicità e alla qualità), ma caratteri molto diversi: il primo focoso, il secondo controllato e con comportamenti quasi mai oltre le righe. Analizziamo ora il momento delle due squadre.

Juric
Torino: Ivan Juric – MilanPress, robe dell’altro diavolo

Lo stato di forma delle due squadre: Torino

6 vittorie, 2 pareggi, 5 sconfitte: questo il cammino dei granata fino a questo punto della stagione. Nei 6 successi sono compresi anche i due di Coppa Italia contro Palermo (3-0) e Cittadella (4-0), mentre in campionato sono state più le battute d’arresto, arrivate contro Atalanta, Inter, Sassuolo, Napoli e Juventus. Reduci da 3 punti importantissimi guadagnati sull’ostico campo di Udine, i ragazzi di Juric sono ora al 10° posto con 14 punti e posso pensare di superare il Sassuolo (15) in caso di risultato positivo. 

Sono 3 gli indisponibili per il match contro i rossoneri: si tratta di Aina, Ilkhan e Sanabria, i quali sono tutti fermi per problemi muscolari. Da segnalare la diffida per Linetty: in caso di cartellino giallo salterà la trasferta di Bologna.

Nella formazione titolare dovrebbero essere confermati 10/11 rispetto alla trasferta della Dacia Arena. L’unico cambio, forzato, è quello di Vojvoda per Aina. Confermato in attacco l’ex Pellegri, così come Miranchuk e Vlasic sulla trequarti: solo panchina per Radonjic.

Indisponibili Aina (interessamento distrattivo a livello del bicipite femorale sinistro), Ilkhan (affaticamento muscolare), Sanabria (fastidio muscolare a livello del soleo)
Squalificati
Diffidati Linetty
Milan: Stefano Pioli (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)
Milan: Stefano Pioli (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)

Lo stato di forma delle due squadre: Milan

10 vittorie, 3 pareggi, 3 sconfitte: questo il ruolino di marcia dei rossoneri nelle prime 16 uscite stagionali. I tre stop sono arrivati contro Napoli (1-2) e Chelsea (3-0 andata, 0-2 ritorno), mentre i 3 pareggi contro Atalanta (1-1), Sassuolo (0-0) e Salisburgo (1-1). Reduce dal doppio successo Monza (4-1) e Dinamo Zagabria (0-4), la squadra di Pioli vuole confermarsi e chiudere la settimana perfetta con un altro buon risultato. Al momento la classifica recita 2° posto con 26 punti, a -6 dal Napoli primo che ha per una partita in più.

Sono 5 gli indisponibili per la trasferta piemontese e tutti e 5 torneranno nel 2023: si tratta di Calabria, Florenzi, Ibrahimovic, Maignan e Saelemaekers. Recuperati sia Dest che Diaz. L’unico diffidato è Theo Hernandez, il quale rischia di saltare la sfida interna contro lo Spezia.

Per quel che riguarda la formazione, cambiano 5 interpreti rispetto a Zagabria. In difesa torna Tomori dopo la squalifica di Champions e riposa Kjaer, così come a centrocampo ci sarà Pobega e non Bennacer. Messias e Diaz scalzano Rebic e De Ketelaere, mentre Origi sfrutterà un’altra chance dal 1’, con Giroud in panchina.

Indisponibili Calabria (lesione miotendinea prossimale del bicipite femorale della coscia destra), Florenzi (operato al tendine prossimale del bicipite femorale della coscia sinistra), Ibrahimovic (recupero dall’operazione per la ricostruzione del legamento crociato anteriore, con rinforzo laterale e riparazione meniscale), Maignan (lesione del muscolo soleo della gamba sinistra), Saelemaekers (lesione parziale del legamento collaterale mediale)
Squalificati
Diffidati Theo Hernandez

 

Statistiche e precedenti di Torino-Milan

  • Sarà la 153ª sfida tra Torino e Milan in Serie A: 33 vittorie granata, 56 pareggi e 63 successi rossoneri;
  • A Torino, in Serie A, il bilancio è il seguente: 22 vittorie granata, 36 pareggi e 18 successi rossoneri;
  • Il Torino ha vinto soltanto 3 delle ultime 50 gare di Serie A contro il Milan, 2 delle quali tuttavia nel 2019 (2-0 ad aprile e 2-1 a settembre): 22 i successi rossoneri e 25 i pareggi;
  • Il Torino non realizza una rete in Serie A contro il Milan da 464 minuti (esclusi recuperi): l’ultimo gol segnato dai granata ai rossoneri nella competizione è quello di Andrea Belotti al 76’ di Torino-Milan 2-1 del 26 settembre 2019 (data dell’ultimo successo del Torino contro la squadra lombarda);
  • Nelle ultime 11 sfide di Serie A tra Torino e Milan in casa dei granata, si sono verificati ben 7 pareggi (2 vittorie per parte completano il bilancio), incluso quello nell’ultimo confronto in ordine di tempo (0-0 ad aprile): dal 2006/07 ad oggi, quella rossonera è la formazione contro cui il Torino ha pareggiato più volte in casa nel massimo torneo (7 appunto);
  • Il Milan non perde in trasferta da 17 partite di campionato, grazie a 12 vittorie e 5 pareggi (è la striscia attualmente aperta più lunga nei maggiori cinque tornei europei): non arriva ad almeno 18 gare di fila fuori casa in Serie A senza perdere dalla serie record di 38 trasferte consecutive imbattuto nell’era Capello (tra settembre 1991 e ottobre 1993);
  • Il Milan è la squadra che ha segnato più gol su azione in questa Serie A (21); al tempo stesso, escludendo i rigori, solo il Torino (0) ha segnato meno reti su palla inattiva dei rossoneri (1) finora in Serie A;
  • Ivan Juric e Stefano Pioli si sono sfidati 7 volte in Serie A: 1 vittoria per il primo, 3 per il secondo e 3 pareggi.

Probabili formazioni di Torino-Milan

Torino (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Zima, Schuurs, Buongiorno; Lazaro, Lukic, Ricci, Vojvoda; Miranchuk, Vlasic; Pellegri.  (A disp.: Gemello, Fiorenza; Djidji, Rodriguez; Singo, Adopo, Garbett, Linetty; Radonjic, Sanabria, Karamoh, Seck)  All. Ivan Juric

Milan (4-2-3-1): Tatarusanu; Kalulu, Gabbia, Tomori, Theo Hernandez (c); Tonali, Pobega; Messias, Diaz, Leao; Origi.  (A disp.: Mirante, Jungdal; Dest, Kjaer, Thiaw, Ballo-Toure; Adli, Bakayoko, Bennacer, Krunic, Vranckx; De Ketelaere, Giroud, Rebic)  All. Stefano Pioli

Gli uomini chiave di MilanPress

Uomo chiave del Torino: Pietro Pellegri

Uomo chiave del Milan: Tommaso Pobega

Sassuolo-Milan: Tommaso Pobega e Davide Frattesi (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)
Sassuolo-Milan: Tommaso Pobega e Davide Frattesi (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)

Gli uomini del match: Torino-Milan

La partita degli ex: sono Pietro Pellegri e Tommaso Pobega i nostri uomini chiave per la sfida di questa sera. Un destino comune per i due, perché entrambi hanno vissuto l’esperienza nel vecchio club in prestito, ma con risultati differenti. L’attuale centrocampista rossonero era uno dei punti fermi della squadra di Juric nella scorsa annata, mentre l’attuale attaccante granata non ha avuto vita facile a causa di infortuni nella sua parentesi milanese.

6 presenze con la maglia del Milan per il primo, 33 presenze, 4 gol e 3 assist con la maglia del Torino per il secondo. Entrambi partiranno dal 1’ nel match dell’Olimpico Grande Torino, ma sarà soprattutto l’ex centravanti del Monaco ad avere uno spirito di rivalsa: dimostrare di essere un giocatore sul quale il Milan poteva puntare. Per il mediano classe ’99, invece, un’occasione dall’inizio per continuare il suo processo di crescita.

Dove seguire Torino-Milan

Partita: Torino-Milan

Data: 30 ottobre 2022

Orario: 20.45

Arbitro: Rosario Abisso

Assistenti: Rodolfo Di Ruolo, Emanuele Yoshikawa

IV uomo: Fabio Maresca

VAR e AVAR: Gianluca Aureliano, Oreste Muto

Canale: DAZN

Diretta testuale: account Twitter di MilanPress o milanpress.it

Torino-Milan Preview - MilanPress, robe dell'altro diavolo
Torino-Milan Preview – MilanPress, robe dell’altro diavolo

Altre notizie

Sassuolo-Milan 2-0: rossoneri non scesi in campo, Laurientè raddoppia

Un Milan praticamente non sceso in campo è già sotto di due gol dopo...

Sassuolo-Milan 1-0: Pinamonti sblocca subito il match del Mapei Stadium

Dopo tre minuti e mezzo si sblocca il match del "Mapei Stadium": Volpato mette...

MP LIVE – Serie A, Sassuolo-Milan 2-0: Lauriente per il raddoppio neroverde

Dopo la partita d'andata di Europa League contro la Roma, il Milan scende in...

Stefano Pioli a DAZN: “Non dobbiamo pensare a giovedì, ma a questa sfida per il secondo posto. Leao? Sta bene e gioca”.

Stefano Pioli ha rilasciato alcune parole, ai microfoni di DAZN, durante il prepartita di...

Ultim'ora

Sassuolo-Milan 2-0: rossoneri non scesi in campo, Laurientè raddoppia

Un Milan praticamente non sceso in campo è già sotto di due gol dopo...

Sassuolo-Milan 1-0: Pinamonti sblocca subito il match del Mapei Stadium

Dopo tre minuti e mezzo si sblocca il match del "Mapei Stadium": Volpato mette...

MP LIVE – Serie A, Sassuolo-Milan 2-0: Lauriente per il raddoppio neroverde

Dopo la partita d'andata di Europa League contro la Roma, il Milan scende in...