Tonali in conferenza: “Dobbiamo affrontare la partita di domani basandoci poco sull’avversario

Author

Categories

Share

Sandro Tonali ha parlato nella conferenza stampa della vigilia di Atletico Madrid-Milan. Ecco le dichiarazioni del numero 8 rossonero dalla sala stampa di Milanello, prima della partenza per la Spagna.

Io dico che le partite più importanti sono quelle che devono venire. Ora è quella di Madrid perché ci manca uno step a tutti che oramai è diventato obbligatorio ed è vincere. Dobbiamo andare come se mancasse solo una partita, giocandola con tutto quello che ci è mancato fino a questo momento. Ci sono squadre forti e furbe che le partite le risolvono come all’andata in pochissimi minuti“.

Sono cresciuto tanto. Quello che mi è mancato l’anno scorso mi è arrivato tutto adesso. Se fosse successo l’anno scorso sarebbe stato tutto normale, quindi salta all’occhio perché sta succedendo quest’anno. Non devo farmi prendere dai complimenti e devo continuare su questa strada“.

È una partita fondamentale. Sai che puoi tornare con ancora la speranza e la forza di poterci giocare tutto a dicembre. Sappiamo tutti che questa può essere una gara che fa la differenza. In tutte le partite, tolta quella di Oporto, abbiamo visto di potercela giocare con tutti. Le emozioni le dobbiamo lasciare da parte“.

La partita dell’andata è stata condizionata un po’ dall’espulsione, ma nella prima parte siamo stati superiori. Da quel momento è cambiata. Ripercorrere la carriera dei grandi milanisti? Sarebbe una cosa stupenda, ma c’è ancora molto tempo e andiamo step by step“.

Sono state partite tutte importanti a qualsiasi livello, sia per intensità che per gioco. L’abbiamo visto a Liverpool quando eravamo in vantaggio a fine primo tempo. Qualche sfortuna arbitrale, un po’ l’attenzione e la concentrazione per 90′. Questo è quello che ci è mancato anche contro la Fiorentina: andiamo là per fare la partita“.

A livello di furbizia, tutte le squadre hanno un’esperienza grandissima rispetto alla nostra. Tanti di noi sono alla prima esperienza in Champions League. Con l’Atletico dopo il primo giallo a Franck loro sono stati molto scaltri. Dobbiamo crescere sotto tutti gli aspetti. Ci stanno mancando un po’ di piccole cose in tutto“.

Tonali

Sul possibile desiderio:Chiederò di fare una grande partita e portare a casa il risultato, questo gli posso chiedere. Dobbiamo cercare di dare tutto per il compagno e per il mister domani, al Liverpool penseremo poi“.

Sull’avversario: “Noi dobbiamo affrontare la partita di domani basandoci poco sull’avversario. Sicuramente li abbiamo studiati sotto tutti gli aspetti con i quali ci hanno messo in difficoltà all’andata. Dovremo rispettare questo grande avversario, ma va ricordato quanto abbiamo passato all’andata“.

Sulla squadra favorita: “Giocare in casa con l’aiuto del pubblico ti aiuta sempre, come succede a noi a San Siro. Non so se sia giusto dare un favorito in una partita di Champions, perché quando ci sono grandi squadre sono sempre gare a sé“.

Milan: Sandro Tonali (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)
Milan: Sandro Tonali (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)

Author

Share