HomeNewsTeocoli: "Ibrahimovic provocatore, ma non razzista"

Teocoli: “Ibrahimovic provocatore, ma non razzista”

Nella giornata di oggi, è uscita l’intervista rilasciata da Teo Teocoli, showman tifoso del Milan, alla Gazzetta dello Sport. Molti i temi toccati sulla stagione attuale della squadra di Pioli.

Sulla corsa allo scudetto: “Il Milan può vincere lo Scudetto, sono sicuro. Abbiamo un buon calendario: se battiamo le piccole poi possiamo pure concederci qualche passo falso con le grandi“.

Sulla rivalità con l’Inter e sul contro-sorpasso: “Gli interisti hanno dormito su due guanciali nelle ultime notti, ma oggi avranno un brutto risveglio. Siamo in corsia di sorpasso. Però mi piace rivedere le milanesi in testa, come ai vecchi tempi. Se vince sempre la stessa squadra non mi diverto“.

Su Ibrahimovic e sulla lite con Lukaku: “Ha sempre segnato a tutti con il Milan, è una persona democratica. Fare il gol numero 500 al Crotone sarà come bere un bicchiere di rosolio. L’episodio con Lukaku anomalo per due campioni come loro. Non si fanno certe scenate, ma Ibra non è razzista, anzi. Ha fatto quello show per far capire che lui è dominante, il più forte, per provocare uno come Lukaku“.

Sul mercato invernale: “Mandzukic ha un suo perché. Ora è di moda riprendere giocatori di ritorno da Cina, Usa o Qatar. Una volta erano minestre riscaldate, oggi se ben allenati possono far bene anche a 36 anni e passa. Tomori lo voglio rivedere bene, Meité non mi dispiace a parte la capigliatura, con un ciuffo davanti e uno dietro”.

Ibrahimovic e Lukaku, Inter-Milan - MilanPress, robe dell'altro diavolo
Ibrahimovic e Lukaku, Inter-Milan – MilanPress, robe dell’altro diavolo

Altre notizie

Monza, Nesta: “Tornare a lavorare con Galliani è un piacere. La chiamata della Serie A? Non ci credevo”

Alessandro Nesta, nuovo allenatore del Monza, è stato intervistato dalla Gazzetta dello Sport per...

Di Marzio: Milan, terminate le visite mediche di Morata. Ora l’incontro con Furlani

È ormai questione di ore l'ufficialità di Alvaro Morata al Milan. Come anticipato questa...

MP – Abraham sempre nel mirino del Milan: offerto un quadriennale al giocatore

Nel giorno in cui Alvaro Morata sostiene a Madrid le visite mediche per unirsi...

Milanello, anno zero: si cambia staff, si cambiano le squadre e si cambiano gli allenamenti. Come si vince di nascosto?

Per tornare a vincere non serve solo una buona Prima Squadra. Gerry Cardinale lo...

Ultim'ora

Monza, Nesta: “Tornare a lavorare con Galliani è un piacere. La chiamata della Serie A? Non ci credevo”

Alessandro Nesta, nuovo allenatore del Monza, è stato intervistato dalla Gazzetta dello Sport per...

Di Marzio: Milan, terminate le visite mediche di Morata. Ora l’incontro con Furlani

È ormai questione di ore l'ufficialità di Alvaro Morata al Milan. Come anticipato questa...

MP – Abraham sempre nel mirino del Milan: offerto un quadriennale al giocatore

Nel giorno in cui Alvaro Morata sostiene a Madrid le visite mediche per unirsi...