HomeNewsSinner: "Lo scudetto? Ci spero, ma non è semplice. Ibra il mio...

Sinner: “Lo scudetto? Ci spero, ma non è semplice. Ibra il mio preferito, ma mi piace anche…”

Nel corso di un’intervista rilasciata al Secolo XIX, il tennista Jannik Sinner – numero 12 del ranking mondiale – ha parlato anche del suo essere un grande tifoso del Milan: “Lo scudetto? Speriamo, però non è semplice. In tv guardo tutte le partite e quando posso vado allo stadio. È stato bello visitare Milanello e conoscere tutti i giocatori. Ibra è ovviamente il mio preferito, ma mi piace anche Sandro Tonali. Lo conosco, è giovane e un bravo ragazzo, come Florenzi“.

Jannik Sinner

 

Altre notizie

Ex Milan, Giovanni Galli: “Morata un grandissimo attaccante, non è una seconda scelta. Fonseca? Giusta una seconda chance per lui”

Giovanni Galli ha parlato in esclusiva ai microfoni di SuperNews del nuovo acquisto del...

Di Marzio: ecco la richiesta del Borussia Dortmund per Fullkrug. E per Samardzic…

Niclas Fullkrug ha dato piena disponibilità al Milan per il suo trasferimento. Secondo l’esperto...

Spagna, Alcaraz svela un retroscena dopo la vittoria a Wimbledon: “Ho videochiamato Morata, volevo dargli forza”

La Spagna, domenica scorsa, ha vinto tutto. Non solo la Nazionale maschile di calcio...

Interesse reale del Milan per Samardzic e in difesa spunta Hermoso. Le ultime sul mercato rossonero

Interesse reale e concreto. Il Milan osserva Lazar Samardzic, vecchio pallino anche ai tempi...

Ultim'ora

Ex Milan, Giovanni Galli: “Morata un grandissimo attaccante, non è una seconda scelta. Fonseca? Giusta una seconda chance per lui”

Giovanni Galli ha parlato in esclusiva ai microfoni di SuperNews del nuovo acquisto del...

Di Marzio: ecco la richiesta del Borussia Dortmund per Fullkrug. E per Samardzic…

Niclas Fullkrug ha dato piena disponibilità al Milan per il suo trasferimento. Secondo l’esperto...

Spagna, Alcaraz svela un retroscena dopo la vittoria a Wimbledon: “Ho videochiamato Morata, volevo dargli forza”

La Spagna, domenica scorsa, ha vinto tutto. Non solo la Nazionale maschile di calcio...