Scudetto in gioco al Mapei e a San Siro: la Serie A prepara la doppia premiazione. I dettagli

Categories

Risale a ben dodici anni fa l’ultimo campionato di Serie A assegnato all’ultima giornata: era il 2010, con protagoniste l’Inter di Mourinho e la Roma di Ranieri. Adesso, come allora, la Serie A dovrà organizzarsi per essere pronta a premiare la squadra vincitrice dello scudetto su entrambi i campi: il Mapei Stadium – dove il Milan affronterà il Sassuolo – e il Giuseppe Meazza, dove i nerazzurri sfideranno la Sampdoria.

Pronte, dunque, due coppe e medaglie per tutti i giocatori in replica a 165 chilometri di distanza. Dovranno organizzarsi anche le figure di vertice della Serie A, che si divideranno tra i due stadi per premiare i vincitori. Stando a quanto riporta Calcio e Finanza, il presidente di Lega Lorenzo Casini si troverà nel posto in cui le probabilità di successo sono maggiori (dunque al Mapei di Reggio Emilia), mentre l’amministratore delegato Luigi De Siervo sarà presente a San Siro.

Mapei Stadium Sassuolo

Autore

condividi