Sassuolo, Dionisi in conferenza: “Sono molto, molto, molto contento. Atteggiamento giusto per tutta la partita”

Categories

Il tecnico del Sassuolo, Alessio Dionisi, è intervenuto in conferenza stampa dopo il pareggio contro il Milan: “Sono molto, molto, molto contento. Abbiamo messo qualità nel primo tempo quando eravamo più freschi, atteggiamento giusto per tutta la partita e questo ha fatto la differenza perché nel primo tempo abbiamo creato poco e concesso pochissimo. L’occasione della partita l’abbiamo avuta noi. Il risultato penso sia giusto, a prescindere dalle poche occasioni concesse. Ci lavoriamo dalla scorsa stagione, il cambio di qualche interprete ha portato energie nuove. I ragazzi stanno mettendo anche del loro ma l’hanno messo anche a La Spezia nonostante i due gol presi. Abbiamo concesso poco anche lì. Nell’atteggiamento stiamo crescendo. Non siamo maturati ancora, aspetto per dare questa definizione di compattezza, questo atteggiamento dobbiamo cercare di mantenerlo“.

Dionisi prosegue: “Abbiamo dovuto cercare di evitare la loro prima linea di pressione magari giocando una palla aerea, a volte lo abbiamo fatto bene. Noi abbiamo cercato di avere un atteggiamento molto aggressivo, per avere il baricentro più alto possibile anche nel secondo tempo non ci siamo riusciti, anche l’anno scorso quando abbiamo vinto a San Siro con il Milan non siamo riusciti a farlo, sei costretto ad abbassarti poi contro queste squadre. La partita di maggio è una partita difficile da spiegare perché si affrontavano due squadre con motivazioni diverse. Il Milan secondo me è più forte rispetto a maggio, aveva la spinta di voler raggiungere quell’obiettivo. Sapevamo che il Milan va in attacco preventivo con tanti giocatori e perdendo palla, se giochi in avanti, li metti in difficoltà, nel secondo tempo non avevamo più giocatori con quella forza nelle gambe per ripartire. Io credo che se il Milan oggi non abbia fatto bene sia merito del Sassuolo, la nostra catena destra ha avuto un atteggiamento difensivo migliore che in altre partite“.

Dionisi conclude: “Con questo Milan è più facile perdere, ovvio che in un campionato il Milan non le vincerà tutte, va giocata ogni partita e le difficoltà vanno superate. Sbloccandola magari la gara sarebbe cambiata ma non ho grosso rammarico perché queste prestazioni possono far crescere la consapevolezza, l’atteggiamento. Hanno esordito alcuni come Alvarez, Marchizza è tornato a giocare, oggi di negativo c’è solo l’uscita forzata di Berardi, il gol è un peccato. Quello che non perderemo mai è la voglia di giocare senza speculare col risultato e nel lungo, se hai giocatori di qualità, devi avere una buona dose di fortuna, le puoi vincere, puoi mettere in difficoltà le squadre migliori, se giochi con organizzazione e a viso aperto. Dobbiamo migliorare con le squadre del nostro livello, lo scorso anno è stato il nostro tallone d’Achille, non tanto per i risultati ma per l’atteggiamento, nel lungo migliorare questo vuol dire ottenere risultati e una migliore posizione in classifica“.

Dionisi Sassuolo

Autore

condividi