Pioli a DAZN: “La cosa in più di quest’anno è il pubblico. Giroud e Ibra? Stanno meglio, per sabato…”

Author

Categories

Share

Stefano Pioli ha rilasciato un’intervista ai microfoni di DAZN al termine della sfida tra Milan e Venezia. Ecco le parole del tecnico emiliano dopo la vittoria dei suoi a San Siro.

Non dobbiamo essere frenetici. Chiaro che sarebbe stato importante sbloccarla prima, ma c’è mancata un po’ di qualità nel primo tempo. Abbiamo giocato con la giusta intensità una partita molto seria“.

Sulla crescita dei giocatori: “Io mi aspetto tanto dai miei giocatori, perché il lavoro fatto l’anno scorso è stato tanto. Sono ragazzi di qualità e di talento, era normale che sarebbero arrivati a questi livelli“.

E continua: “L’anno scorso ne abbiamo vinte tante di partite. La cosa in più di quest’anno è il pubblico, siamo molto più forti con loro. La squadra è cresciuta e quest’anno abbiamo un supporto in più. Vogliamo migliorare i risultati casalinghi della scorsa stagione“.

Sui giocatori coinvolti nel turnover: “Pierre sta facendo molto bene, è cresciuto tanto. Ha fatto l’Olimpiade, sta giocando con l’Under 21. Sono contento di lui, come anche di Ballo-Toure e Gabbia. C’è bisogno di tanti giocatori“.

Sul primo e sul secondo tempo: “Nel secondo tempo abbiamo avuto solo due giocatori tra le linee, Florenzi e Brahim Diaz. Poi nel secondo ne abbiamo aggiunto uno. A sinistra abbiamo un giocatore come Rafa che nell’uno contro uno può essere imprendibile. Nel secondo tempo abbiamo tenuto più basso Kalulu perché Johnsen in contropiede poteva fare male“.

Su Giroud e Ibrahimovic: “Stanno meglio, tutti speriamo di averli a disposizione. Non so per sabato, speriamo“.

Milan: Stefano Pioli - Milanpress, robe dell'altro diavolo
Milan: Stefano Pioli – Milanpress, robe dell’altro diavolo

Author

Share