Milan “tiepido” su Raspadori, l’azzurro può essere il jolly d’attacco

Categories

Il Milan si muove per rinforzare il reparto offensivo in vista della prossima stagione, nella quale dovrà difendere il titolo conquistato quest’anno. Tra i tanti nomi accostati ai rossoneri sul mercato, negli ultimi giorni si è aggiunto anche quello di Giacomo Raspadori. Il classe 2000 azzurro si è messo in mostra in questa stagione con la maglia del Sassuolo, club che punta a far crescere prima e a vendere poi i propri gioielli a peso d’oro e Raspadori è sicuramente uno che fa parte di questa lista.

JOLLY D’ATTACCO – I neroverdi sparano alto per il giocatore che l’estate scorsa ha fatto parte della spedizione azzurra capace di stupire e vincere l’Europeo. Raspadori a soli 22 anni può già vantare 75 presenze e 18 gol in Serie A e tre reti in 11 partite con la Nazionale maggiore. Il giocatore neroverde ha mostrato una crescita in termini realizzativi nell’ultima stagione, nella quale è arrivato in doppia cifra per la prima volta in carriera, aggiungendo anche 6 assist vincenti alle 10 reti in campionato. La sua duttilità gli permette di giocare in tutti i ruoli offensivi del 4-2-3-1, un vero jolly d’attacco che il tecnico del Sassuolo Dionisi ha schierato costantemente in questa stagione e che potrebbe ritrovare ipoteticamente nel Milan di Pioli. 

TIEPIDO INTERESSE – Nonostante questi numeri, Raspadori non sembra essere l’obiettivo numero uno sulla lista di Maldini e Massara. I dirigenti rossoneri, infatti, sembrano avere un tiepido interesse nei confronti del giocatore nato in provincia di Bologna, concentrati per il momento su altri profili più “caldi”. Sicuramente Pioli si aspetta uno o due innesti sulla trequarti e magari anche un attaccante vista la condizione fisica di Ibra dopo l’intervento al ginocchio. Vedremo se il Sassuolo abbasserà le sue richieste per il calciatore, che vuole una chance in un club importante. Il Milan monitora la situazione con attenzione e valuta il profilo di Raspadori, un jolly d’attacco per il Diavolo.

Sassuolo: Giacomo Raspadori - MilanPress, robe dell'altro diavolo
Sassuolo: Giacomo Raspadori – MilanPress, robe dell’altro diavolo

Author

Share