HomePrimo PianoMP Preview - Verso Milan-Sparta Praga: tutto quello che c'è da sapere

MP Preview – Verso Milan-Sparta Praga: tutto quello che c’è da sapere

La prima in classifica in Serie A affronta la prima in classifica in 1. liga, o Fortuna Liga che dir si voglia. Milan contro Sparta Praga è la sfida tra le capoliste dei propri campionati, tra due squadre ancora imbattute nella loro patria. Il Milan dei giovani sfida lo Sparta Praga dei giocatori che hanno giocato in Italia, Libor Kozak su tutti. Ma la squadra ceca non è solo questo, è anche un mix di esperienza e gioventù, il capitano Borek Dockal ed il giovanissimo Adam Hlozek, classe 2002. 

I rossoneri non dovranno affatto sottovalutare i cechi perché, nonostante la sconfitta patita in casa per 1-4 contro il Lille, sono una squadra molto pericolosa per il tipo di gioco che fanno. Pioli l’ha definito moderno, veloce e che dà pochi punti di riferimento, descrizione migliore non si poteva dare. Ma prima di passare all’assetto tattico, parliamo del momento delle due squadre.

Milan: Stefano Pioli - Milanpress, robe dell'altro diavolo
Milan: Stefano Pioli – Milanpress, robe dell’altro diavolo

Lo stato di forma delle due squadre: Milan

I rossoneri vengono dal pareggio pirotecnico del monday night milanese contro la Roma. Il 3-3 non ha soddisfatto i giocatori fino in fondo, per via dell’ottima prestazione fornita e poiché sono passati in vantaggio per ben 3 volte. Le parole di Rafael Leao a fine gara, dove si è detto un po’ deluso di non aver agguantato la vittoria, fanno capire che nella testa dei calciatori qualcosa sia scattato. Una crescita mentale che non può che giovare a tutta la squadra.

Stefano Pioli, così come nella gara di lunedì contro i capitolini, dovrà fare a meno di Gigio Donnarumma e Jens Petter Hauge, entrambi risultati positivi al Covid-19 ed in isolamento nelle proprie abitazioni. Alla loro assenza si aggiunge quella di Mateo Musacchio, non ancora pronto completamente al rientro. Ante Rebic, invece, potrebbe rientrare nella lista dei convocati perché la lussazione al gomito sembra superata. Difficile, tuttavia, che il croato possa scendere in campo contro i cechi. Assente anche Matteo Gabbia, ancora positivo al Covid-19.

Il Milan ha iniziato il cammino in Europa League con la vittoria esterna di Glasgow, contro il Celtic. L’1-3 rifilato agli scozzesi è di buon auspicio per il proseguimento del girone, nel quale dovrà far fronte all’ottimo Lille di questo periodo. La squadra transalpina sarà l’avversaria della prossima settimana, sempre a San Siro. È importante vincere la gara contro lo Sparta Praga proprio per arrivare la prossima settimana allo scontro diretto, contro quella che presumibilmente sarà l’avversaria numero 1 al primo posto nel girone. 

Milan: Rafael Leao - Milanpress, robe dell'altro diavolo
Milan: Rafael Leao – Milanpress, robe dell’altro diavolo

Lo stato di forma delle due squadre: Sparta Praga

I cechi, dal canto loro, non hanno iniziato l’Europa League nel migliore dei modi. La sconfitta alla prima giornata per 1-4 contro il Lille, però,  è stata anche frutto dell’espulsione di Ladislav Krejci, ex Bologna, che è stato spedito sotto la doccia dopo solamente 23’. La squadra di Vaclav Kotal aveva anche recuperato il match, dopo essere passata in svantaggio, con il gol ad inizio ripresa dell’esperto Dockal, tuttavia il Lille l’ha poi travolta grazie alla tripletta di Yazici ed il gol di Ikoné. Nel weekend sono rimasti a riposo per via dello stop della 1. liga. Il campionato ceco è fermo già da due settimane e dovrebbe ripartire questo weekend o al massimo il prossimo con la 10a giornata, la 7a effettiva quasi per tutte le squadre coinvolte. Lo stop è dovuto sempre alle vicende legate al Covid-19. Le squadre hanno potuto continuare ad allenarsi, ma come ha spiegato anche oggi Kotal in conferenza stampa, non giocare è uno svantaggio perché si perde il ritmo partita.

Per quel che riguarda le assenze in casa Sparta, sempre l’allenatore in conferenza stampa ha confermato il rientro di Celustka e Plechaty, entrambi centrali difensivi. In realtà, per quel che riguarda il secondo, Kotal non si è detto ancora sicuro di una sua presenza, anzi, ha dichiarato che saranno proprio Celustka e l’altro centrale Lischka a completare il cuore della difesa ceca. 

Altre assenze sono quelle di Hancko, altra ex conoscenza del calcio italiano con la Fiorentina, in prestito allo Sparta e Lukas Stetina, centrale difensivo infortunatosi ad inizio stagione.

Libor Kozak, ex Lazio, ora allo Sparta Praga - Milanpress, robe dell'altro diavolo
Libor Kozak, ex Lazio, ora allo Sparta Praga – Milanpress, robe dell’altro diavolo

Statistiche e precedenti di Milan-Sparta Praga

  • Si tratta del settimo incontro tra le due squadre, lo score è a favore del Milan con 4 vittorie e 2 pareggi;
  • Nelle 3 trasferte a Milano contro il Milan, lo Sparta Praga ha sempre perso;
  • L’ultimo incontro tra le due squadre risale alla Champions League 2003/04, negli ottavi di finale: pareggio all’andata in Repubblica Ceca 0-0, vittoria 4-1 del Milan al ritorno (il Milan poi uscirà contro il Deportivo La Coruna ai quarti);
  • L’ultimo gol del Milan segnato contro lo Sparta Praga fu il primo gol di Gennaro Gattuso in Champions League, sempre nel 4-1 degli ottavi di finale di San Siro;
  • Il Milan ha affrontato 10 volte squadre ceche nella propria storia: 6 vittorie, 3 pareggi ed una sola sconfitta, quella contro lo Slogan Liberec nell’agosto 2002;
  • Il Milan ha segnato in tutte le ultime 11 partite internazionali: è dal dicembre 2007 che non arriva a 12, in quel caso raggiunse le 15 gare consecutive;
  • Zlatan Ibrahimovic potrebbe diventare, in caso di segnatura, il giocatore più anziano di sempre della storia del Milan ad aver segnato in competizione europea (Champions League o Europa League). Il record oggi appartiene a Filippo Inzaghi con il gol contro il Real Madrid nel 2010 all’età di 37 anni e 86 giorni;
  • Lo Sparta Praga ha vinto solamente una delle ultime 10 gare europee (2 pareggi e 7 sconfitte)
Gennaro Gattuso quando allenava il Milan – MilanPress, robe dell’altro diavolo

Probabili formazioni

Milan (4-2-3-1): Tatarusanu; Calabria, Kjaer, Romagnoli (c), Dalot; Tonali, Bennacer; Castillejo, Krunic, Brahim Diaz; Ibrahimovic

Sparta Praga (4-2-3-1): Heca; Sacek, Celustka, Lischka, Hanousek; Pavelka, Travnik; Vindheim, Dockal (c), Moberg-Karlsson; Julis

Analisi tattica

Il Milan dovrà puntare per forza di cose sull’intensità e sull’aggressività per due motivi. Il primo riguarda la condizione in cui riversa lo Sparta Praga, fermo da due settimane in campionato ed impegnato solamente in Europa League. Per quanto questo possa sembrare un fattore positivo, i cechi, come testimoniato dal mister Kotal, si trovano un po’ in difficoltà nel ritrovare il ritmo partita. Il secondo motivo riguarda il mettere in difficoltà i difensori ed i centrocampisti non lasciandoli liberi di impostare. Kotal si è detto preoccupato proprio dell’aggressività e dell’intensità dei rossoneri, questi potrebbero essere un fattore importante.

Per quel che riguarda i singoli, sarà importante l’apporto offensivo di Diogo Dalot, liberato dalle responsabilità di equilibrio visto che sarà il sostituto di Theo Hernandez. Il portoghese sarà più libero di offendere, piuttosto che difendere, una caratteristica a lui congeniale. La speranza è di vederlo propositivo tanto quanto il collega francese, così da mettere in difficoltà sia Sacek che Vindheim, la catena destra ceca. Osservato speciale anche Sandro Tonali, chiamato ad una prova convincente dopo la prestazione appena sufficiente di Glasgow. 

Lo Sparta Praga, invece, potrebbe far leva sulla qualità della sua fase offensiva, soprattutto su un giocatore che, paradossalmente, non partirà dal primo minuto. Stiamo parlando del giovane talento Adam Hlozek, classe 2002, capace di svariare su tutto il fronte d’attacco, sia come seconda punta che come esterno. 

Pioli ha parlato proprio oggi di mancanza di punti di riferimento e Hlozek è l’emblema di questo. Giocatore dalla grandissima tecnica e con un ottimo fiuto del gol. Basti pensare che in campionato ha già realizzato 4 gol e 4 assist in 6 partite, mentre in Europa League, quando è subentrato all’inizio del secondo tempo contro il Lille, ha subito fornito un assist al capitano Dockal, per il gol del momentaneo pareggio. È lui il pericolo numero 1 per i rossoneri.

Milan: Diogo Dalot - MilanPress, robe dell'altro diavolo
Milan: Diogo Dalot – MilanPress, robe dell’altro diavolo

Gli uomini chiave di MilanPress

Uomo chiave del Milan: Diogo Dalot

Uomo chiave dello Sparta Praga: Adam Hlozek

Dove seguire Milan-Sparta Praga

Partita: Milan-Sparta Praga

Data: 29 ottobre 2020

Orario: 18.55

Canale: Sky Sport Uno

Diretta testuale: account Twitter di Milanpress o milanpress.it

Altre notizie

Deulofeu: “Sono stato solo 6 mesi al Milan, ma sento ancora l’amore e la stima dei tifosi. Mi sarebbe piaciuto restare”

L'ex giocatore del Milan Gerard Deulofeu ha scritto una lettera aperta ai suoi tifosi...

Il cuore di Yacine oltre ogni limite. Rossonero purosangue, ma non è un addio vero?

Le indiscrezioni, la trattativa andata in porto e le visite mediche in Spagna seguite...

Una sessione la mattina, domani si va in Austria: il report dell’allenamento odierno a Milanello

Ultimo report prima del viaggio in Austria: il Milan conclude la sua settimana di...

Italia U19, Camarda: “Il mio obiettivo è vincere questo Europeo, sono orgoglioso di far parte di questa nazionale. I due gol…”

Impegnato con l'Italia U19 all'Europeo di categoria e grande protagonista con una doppietta della...

Ultim'ora

Deulofeu: “Sono stato solo 6 mesi al Milan, ma sento ancora l’amore e la stima dei tifosi. Mi sarebbe piaciuto restare”

L'ex giocatore del Milan Gerard Deulofeu ha scritto una lettera aperta ai suoi tifosi...

Il cuore di Yacine oltre ogni limite. Rossonero purosangue, ma non è un addio vero?

Le indiscrezioni, la trattativa andata in porto e le visite mediche in Spagna seguite...

Una sessione la mattina, domani si va in Austria: il report dell’allenamento odierno a Milanello

Ultimo report prima del viaggio in Austria: il Milan conclude la sua settimana di...