Milan, grinta, concretezza e spirito di sacrificio: contro la Samp altra vittoria da squadra vera

Author

Categories

Share

Ieri sera, in occasione della gara valida per la decima giornata del campionato in corso, un Milan ben organizzato, grintoso e concreto ha vinto due a uno sul campo della Sampdoria e si è riportato a più cinque dall’Inter e a più sei da Juventus e Napoli.

Come sottolineato dall’edizione odierna del Corriere della Sera, contro i blucerchiati, i rossoneri, che non hanno potuto contare su Simon Kjaer, Ismael Bennacer, Zlatan Ibrahimovic e Rafael Leao, hanno saputo soffrire, hanno saputo pazientare e hanno gestito bene il match. Malgrado l’età media dell’undici schierato da Stefano Pioli fosse di 22 anni e 10 mesi, la squadra ha infatti dimostrato grande maturità.

Sempre stando al quotidiano milanese, il fatto che a fine partita il tecnico emiliano abbia riunito la squadra in mezzo al campo per fare i complimenti a tutti dimostra che il successo raccolto al Ferraris è stato a dir poco importante. Il tutto in attesa delle prossime sfide, che ci diranno se il Diavolo potrà davvero qualificarsi per la prossima edizione della Champions League e lottare per lo scudetto.

Milan: Stefano Pioli - Milanpress, robe dell'altro diavolo
Milan: Stefano Pioli – Milanpress, robe dell’altro diavolo

Author

Share