I rossoneri si tolgono soddisfazioni in Nazionale: Milan, risorsa fondamentale per i commissari tecnici

Author

Categories

Share

La sosta per le nazionali è sempre vista come un qualcosa di negativo dalla maggior parte degli appassionati e dai tifosi. Anche i club sono spesso contrari alla rinuncia dei propri giocatori. Il Milan, in questo senso, si è sempre dimostrato disponibile e orgoglioso che i propri ragazzi potessero rappresentare la propria Nazionale.

Le prestazioni dei rossoneri in questa prima settimana di impegni sono state eccellenti e sono piovuti gol e assist. Da Tonali a Leao: ecco come stanno andando i ragazzi di Stefano Pioli.

Da Theo a Leao: che prestazioni dei rossoneri

Il primo a scendere in campo è stato colui che ora è rientrato a Milanello per l’affaticamento muscolare accusato in allenamento a Coverciano. Davide Calabria ha giocato uno spezzone di gara contro la Spagna e ha ben figurato. Poi è toccato a Theo Hernandez e Daniel Maldini, entrambi protagonisti con i propri gol per la Francia e l’Italia U20. Mike Maignan, invece, è stato in panchina contro il Belgio, così come dall’altro lato Alexis Saelemaekers, oggi titolare contro l’Italia.

Poi è toccato al giorno dei mediana. Sandro Tonali ha servito due assist nella vittoria dell’Italia U21 contro la Bosnia. Franck Kessie e Ismael Bennacer, invece, hanno contribuito ai larghi successi rispettivamente di Costa d’Avorio e Algeria.

Solamente qualche minuto per Fode Ballo-Toure con il Senegal nella giornata di ieri. Una buona mezz’ora per Fikayo Tomori con la maglia della Nazionale inglese nella larga vittoria su Andorra. Simon Kjaer segna su calcio di rigore nel 4-0 della Danimarca. Anche Pierre Kalulu in campo con la sua Francia U21 nel 5-0. Infine Rafael Leao, protagonista del secondo tempo di Portogallo-Qatar: un palo, una traversa e un assist per l’ex rossonero Andre Silva.

Le nazionali restituiscono al Milan giocatori più motivati e consapevoli in vista di un tour de force da brividi.

Milan: Mike Maignan, Franck Kessie, Fikayo Tomori e Simon Kjaer (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)
Milan: Mike Maignan, Franck Kessie, Fikayo Tomori e Simon Kjaer (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)

Author

Share