Coincidenza o indizio? Il curioso intreccio tra RedBird e Lang, obiettivo rossonero

RedBird Capital Partners: Gerry Cardinale - MilanPress, robe dell'altro diavolo
RedBird Capital Partners: Gerry Cardinale - MilanPress, robe dell'altro diavolo

Un intreccio curioso e particolare quello che vede coinvolti RedBird Capital Partners, con molta probabilità nuovo proprietario del Milan, e Noa Lang, obiettivo di mercato rossonero. Nella serata di ieri la Gazzetta dello Sport ha lanciato l’indiscrezione secondo cui ci sarebbe già un accordo tra gli agenti del giocatore e il club di via Aldo Rossi. Ed è proprio l’agenzia che si occupa dell’olandese il fil rouge che lega le parti.

Lo scorso anno, infatti, il gruppo statunitense guidato da Gerry Cardinale ha acquistato delle quote di minoranza di Wassermann Media Group, tra il 30 ed il 40%. Coincidenza o indizio? Questa connessione potrebbe aver agevolato l’accordo tra le parti su un presunto quinquennale.

RedBird Capital Partners: Gerry Cardinale - MilanPress, robe dell'altro diavolo
RedBird Capital Partners: Gerry Cardinale – MilanPress, robe dell’altro diavolo