HomePrimo PianoMilan, come sei cambiato in 4 anni: il percorso che ha portato...

Milan, come sei cambiato in 4 anni: il percorso che ha portato allo scudetto

Il Milan ad oggi lo conosciamo come squadra giovane, di talento e soprattutto da campione d’Italia. Solamente 4 anni fa la situazione era ben diversa, ma per arrivare ad avere successo bisogna saper sfruttare ogni momento della società. Si erano iniziate a mettere le basi per il futuro, che ad oggi sono diventate vere e proprie colonne della squadra rossonera.

Per capire il cambiamento della società, della squadra e di tutto l’ambiente ripercorriamo questi anni cosi importanti per la nostra storia. Dall’arrivo di Maldini e Massara a quello di Stefano Pioli, dall’arrivo di Theo e Leao all’addio di Donnarumma e Calhanoglu, dalla non qualificazione alla Champions a vincere lo scudetto.

Milan: Theo Hernandez e Rafael Leao (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)
Milan: Theo Hernandez e Rafael Leao (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)

Stagione 19/20

Nella sessione di mercato estiva arriveranno molti giocatori importanti: Duarte, Krunic, Bennacer, Kessie, Rebic in prestito, Theo Hernandez e Rafa Leao. Con il senno di poi alcune di queste operazioni si riveleranno dei veri e propri affari, che ancora oggi fanno la fortuna della squadra. In partenza invece possiamo trovare Cutrone che finirà al Wolverhampton e tra gli svincolati Bertolacci, Zapata, Montolivo, Mauri e Abate. A gennaio invece con rilevanza c’è il ritorno di Zlatan Ibrahimovic che cambierà faccia ai diavoli.

All’inizio della stagione i rossoneri cambiano radicalmente l’organigramma societario, si dimette Leonardo e viene promosso come direttore tecnico Paolo Maldini. Qualche settimana dopo al suo fianco come direttore sportivo arriverà anche Massara. Oltre a questi fondamentali cambiamenti c’è anche quello della panchina, infatti Gattuso lascia la carica di allenatore e subentra Giampaolo. La sua esperienza durerà pochissimo, ed infatti il 9 ottobre arriverà Pioli che tutti noi ben conosciamo.

In un anno dove nel mezzo della stagione è scoppiato il Covid, i rossoneri hanno avuto 2 facce. Nel girone d’andata un ruolino di marcia per nulla invidiabile, mentre nella seconda parte sarà al secondo posto per punti conquistati, piazzandosi comunque in sesta posizione a fine campionato.

Milan: 2019-2020 (Photo Credit: AC Milan)
Milan: 2019-2020 (Photo Credit: AC Milan)

Stagione 20/21

Tra i Nuovi acquisti di questa stagione possiamo trovare: Kalulu, Tonali in prestito con diritto di riscatto, Saelemaekers, Kjaer, Tatarusanu e Diaz in prestito dal Real Madrid. In partenza invece troviamo Paquetà , Andre Silva e Suso al Siviglia. Mentre tra gli svincolati compaiono i nomi di Bonaventura e Biglia.

La stagione inizia con la riconferma di Pioli e 5 vittorie nelle prime 6 giornate che valgono il primato della classifica. Il Milan rimarrà imbattuto in Serie A fino al 6 gennaio dove perderà con la Juventus in casa per 1-3. A metà campionato saranno campioni d’inverno nonostante la sconfitta per 3-0 contro l’Atalanta alla 19esima giornata.

A Febbraio arriva il Primo momento di difficoltà, dove la squadra di Pioli perde con lo Spezia e successivamente il derby per 3-0. Nella continuazione del campionato il ruolino dell’Inter è migliore, ed i rossoneri non trovano più la continuità della prima parte di stagione. La stagione si concluderà con il secondo posto mentre i neroazzurri vinceranno il 19esimo scudetto.

Milan: 2020-2021 (Photo Credit: AC Milan)
Milan: 2020-2021 (Photo Credit: AC Milan)

Stagione 21/22

Nella sessione di mercato estiva che anticipa la stagione 21/22 arriveranno a Milano sponda rossonera due veri e propri pilastri dell’attuale Milan di Stefano Pioli: stiamo parlando di Maignan e di Olivier Giroud. Oltre a loro ci sono anche Messias, Adli, Ballo-Toure, Florenzi e l’acquisto a titolo definitivo di Tonali. In partenza invece ci sono da menzionare Calhanoglu e Donnarumma, che lasciano il Milan a costo zero. Il gesto di questi due giocatori non va giù soprattutto ai tifosi, che fischiano Gigio in nazionale e Hakan ogni volta che torna a San Siro contro la sua ex squadra.

Il campionato si apre con la vittoria per 1-0 contro la Sampdoria, e successivamente ci saranno le estrazioni per i gironi di Champions League. I rossoneri saranno estratti con Liverpool, Porto e Atletico Madrid. Nel continuo del campionato si otterranno nelle prime 12 giornate 10 vittorie e 2 pareggi, facendo registrare la miglior partenza della loro storia. Tuttavia sarà l’Inter ad essere campione d’inverno.

In Champions non andrà bene ma si esce a testa alta, giocandosela con tutte e sapendo che con meno sfortuna il risultato sarebbe potuto essere diverso. Il 5 febbraio invece va in scena la partita più importante della stagione, il Derby con l’Inter a +4. La storia si conosce e il Milan vincerà per 2-1 con doppietta di Giroud. All’ultima giornata grazie alla vittoria per 3-0 sul Sassuolo i rossoneri saranno Campioni d’Italia per la 19esima volta.

Milan: 2021-2022 (Photo Credit: AC Milan)
Milan: 2021-2022 (Photo Credit: AC Milan)

Stagione 22/23

Il mercato rossonero di questa sessione ha una linea ben precisa, per rinforzare determinate zone del campo. In entrata ci sono stati Dest, Thiaw, Vranckx, Origi ed il tanto inseguito De Ketelaere. In uscita abbiamo avuto Castillejo, Romagnoli e l’autore dell’ultima marcatura della scorsa stagione Kessie.

Dopo la vittoria dello scudetto il Milan punta a riconfermarsi, con una squadra giovane ma anche d’esperienza. Il nuovo capitano è Davide Calabria e la situazione dopo 7 giornate vede i rossoneri in 5 posizione a meno 3 dalla vetta occupata dal Napoli e dall’Atalanta. Come il campionato finirà ce lo potrà dire solo il tempo, ma il cammino della quadra negli ultimi anni è stato davvero impressionante.

Milan: 2022-2023 (Photo Credit: AC Milan)
Milan: 2022-2023 (Photo Credit: AC Milan)

 

Altre notizie

Milan, ecco la nuova lista Champions: Ibrahimovic esclusione eccellente, Thiaw sostituisce Dest. E Maignan…

Il Milan ha presentato alla UEFA la lista Champions per i prossimi impegni europei....

Sfuma un obiettivo del Milan: Godts passa ufficialmente all’Academy dell’Ajax

Come annunciato sul proprio sito, l'Ajax ha ufficialmente acquisito le prestazioni di Mika Godts...

Verso Inter-Milan: Pioli cambia tutto per svoltare?

Può essere il derby della svolta. Anzi, deve essere il derby della svolta. Il...

Febbraio rossonero: il fattore San Siro potrà portare alla svolta?

Se gennaio, ai tifosi milanisti, è sembrato un mese duro e complicato, ma soprattutto...

Ultim'ora

Milan, ecco la nuova lista Champions: Ibrahimovic esclusione eccellente, Thiaw sostituisce Dest. E Maignan…

Il Milan ha presentato alla UEFA la lista Champions per i prossimi impegni europei....

Sfuma un obiettivo del Milan: Godts passa ufficialmente all’Academy dell’Ajax

Come annunciato sul proprio sito, l'Ajax ha ufficialmente acquisito le prestazioni di Mika Godts...

Verso Inter-Milan: Pioli cambia tutto per svoltare?

Può essere il derby della svolta. Anzi, deve essere il derby della svolta. Il...