HomePrimo PianoMilan, gli MVP durante la stagione: Leao e Tonali trascinatori, Bennacer leader...

Milan, gli MVP durante la stagione: Leao e Tonali trascinatori, Bennacer leader silenzioso

La stagione appena conclusa con la vittoria del diciannovesimo Scudetto rossonero, lascia in regalo alcuni spunti interessanti sui giocatori del Milan, protagonisti della cavalcata trionfale celebrata in modo entusiasmante dai tifosi. Tra questi spunti, oggi mettiamo in evidenza quei calciatori che sono stati eletti MVP durante tutto l’arco della stagione, ovvero i migliori giocatori del mese. Questi “premi”, sono stati votati e quindi decisi dai tifosi rossoneri tramite sondaggi proposti dalla società rossonera.

Da settembre a maggio sono stati nove i premi assegnati ai giocatori rossoneri, ma solo quattro giocatori si sono meritati gli onori e la riconoscenza dei tifosi del Diavolo: Sandro Tonali, Ismael Bennacer, Alexis Saelemaekers e Rafael Leao. Il centrocampista italiano ha dimostrato tutte le sue qualità e la sua forza fin dal raduno di luglio e di conseguenza le prestazioni in campo sono lievitate esponenzialmente, tanto che il numero 8 rossonero è stato eletto miglior giocatore del mese di settembre e di novembre ed è stato uno dei trascinatori nella volata finale per il titolo. Per Saelemaekers invece parliamo di una stagione sottotono, non al livello delle aspettative dopo un anno e mezzo in cui si era visto un ottimo potenziale del belga. Nonostante questo, l’esterno destro ex Anderlecht è stato eletto miglior giocatore del mese di dicembre, mese in cui ha messo a segno l’unica rete del suo campionato nella vittoria a San Siro contro la Salernitana.

Se da Rafael Leao ci aspettavamo il definitivo salto di qualità in questa stagione, possiamo dire di essere stati accontentati. Il portoghese ha preso la squadra sulle spalle nei momenti cruciali della stagione e i tifosi lo hanno premiato per ben tre volte come il miglior giocatore di gennaio, febbraio e maggio. Infine, arriviamo ad Ismael Bennacer. L’algerino ha dimostrato di essere un leader silenzioso in campo e fuori di questo gruppo, ma soprattutto è stato decisivo sia con i gol, che contro Bologna e Cagliari hanno portato 6 punti pesantissimi, sia con le sue caratteristiche in campo, caratteristiche uniche e preziose in un centrocampo che è stato il reparto nevralgico nella stagione dello scudetto del Milan. Il numero 4 rossonero, non sempre celebrato per l’importanza che ha nel gioco di Pioli, si è portato a casa la palma del miglior giocatore del mese per tre volte, ad ottobre, marzo e aprile, risultando spesso tra i migliori lungo tutta la stagione. Questo il sentiment dei tifosi rossoneri in una stagione speciale e vincente che mancava da tanti, troppi anni.

Cagliari-Milan: L'esultanza della squadra (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)
Cagliari-Milan: L’esultanza della squadra (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)

Altre notizie

Gazzetta, Milan: Ziyech protagonista col Marocco. E ora il Chelsea…

Hakim Ziyech è certamente uno dei volti del Mondiale in Qatar per quanto dimostrato...

Milan, guarda che Paqueta: flop in Serie A, unico nel Brasile

Da talento incompreso, o quasi, in rossonero a protagonista oggi nel Brasile che si...

Ex Milan, Taarabt: “In tanti mi chiedono dei tifosi rossoneri, ma il Benfica è molto meglio: è su un altro livello”

L'ex giocatore rossonero Adel Taarabt ha rilasciato delle dichiarazioni al quotidiano portoghese Record. Il...

Wenger e l’elogio a Giroud: “Davanti a lui bisogna inginocchiarsi, ma la sua storia non è ancora finita”

Lo storico tecnico dell'Arsenal Arsene Wenger ha rilasciato un'intervista ai microfoni del quotidiano francese...

Ultim'ora

Gazzetta, Milan: Ziyech protagonista col Marocco. E ora il Chelsea…

Hakim Ziyech è certamente uno dei volti del Mondiale in Qatar per quanto dimostrato...

Milan, guarda che Paqueta: flop in Serie A, unico nel Brasile

Da talento incompreso, o quasi, in rossonero a protagonista oggi nel Brasile che si...

Ex Milan, Taarabt: “In tanti mi chiedono dei tifosi rossoneri, ma il Benfica è molto meglio: è su un altro livello”

L'ex giocatore rossonero Adel Taarabt ha rilasciato delle dichiarazioni al quotidiano portoghese Record. Il...