Milan, ok la prima sgambata: 3-0 in scioltezza al Lemine Almenno. La cronaca

Squadra Milanello
Squadra Milanello

I rossoneri in data odierna hanno affrontato, sul “campo ribassato di Milanello“, la prima amichevole della nuova stagione sfidando il Lemine Almenno, squadra bergamasca facente parte del girone B di Eccellenza Lombarda. Il fischio d’inizio alle ore 17:00. Di seguito si riporta la sintesi dei tre tempi da venti minuti disputati.

Milan-Lemine Almenno, primo tempo

Tra gli osservati speciali di questo primo tempo vi è sicuramente Yacine Adli, che fin dal primo giorno di raduno ha mostrato grande serietà nel modo di applicarsi e certamente Ante Rebic, quest’oggi con la fascia di capitano. I rossoneri vanno in vantaggio all’ottavo minuto con Messias che da destra, su passaggio di Adli, si accentra e calcia forte nell’angolo basso dove l’estremo difensore avversario non ci può arrivare. 1-0.

La seconda marcatura è invece ad opera di Rebic al decimo minuto con un bel turo dalla distanza che si infila all’angolino. 2-0 Sul finire del primo tempo arriva il gol di Gabbia direttamente dagli sviluppi di calcio d’angolo. 3-0. Una prima frazione di gioco che ha visto un buon ritmo dei ragazzi di Pioli e che ha mostrato sia Adli e che Rebic volenterosi e intraprendenti, al di la di qualche errore tecnico dovuto ad una precaria condizione fisica.

Milan-Lemine Almenno, secondo tempo

Cambio tra i pali: esce Ciprian Tatarusanu per lasciare il posto a Antonio Mirante. Al trentesimo entra Daniel Maldini sulla trequarti al posto di Adli. Ritmo più basso rispetto al primo tempo dovuto al molto caldo e alla precaria preparazione. Nessuna marcatura in questa seconda frazione di gioco, ma indicazioni positive tratte dal mister sul posizionamento dei calciatori in campo.

Milan-Lemine Almenno, terzo tempo

Fuori molti dei giocatori dei primi due tempi. In campo tutta la Primavera rossonera con Gabbia l’unico ancora in campo dall’inizio. Tra i pali dentro il giovane Jungdal al posto di Mirante. Tra gli osservati speciali Marco Brescianini, lo scorso anno in prestito al Monza ed Emile Roback, autore di una buon stagione in Primavera. Anche in questa frazione di gioco poche emozioni da segnalare se non un gol di Traorè, giovane della primavera, annullato per una posizione di fuorigioco.

Termina 3-0 questa seduta di allenamento per i ragazzi di Stefano Pioli che ha contribuito a mettere minuti nelle gambe e vedere in campo volti nuovi come quello di Adli, dando spazio anche ai giovani del settore giovanile.

Milan: Stefano Pioli a Milanello - MilanPress, robe dell'altro diavolo
Milan: Stefano Pioli a Milanello – MilanPress, robe dell’altro diavolo