HomeNewsJuventus, le parole di Allegri in conferenza: "Pioli? Posso solo fargli i...

Juventus, le parole di Allegri in conferenza: “Pioli? Posso solo fargli i complimenti. Ecco come affronteremo il Milan…”

L’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri ha parlato in conferenza per Milan-Juventus, che si giocherà domani sera alle 18. Queste le parole di Allegri:

Su come affronteranno il Milan: “Si affronta come sempre, è Milan-Juventus, giochiamo contro i campioni d’Italia, sarà una partita più difficile del solito, vengono da una brutta sconfitta e vorranno rifarsi davanti ad uno stadio pieno. Noi abbiamo tutte le condizioni per far bene”.

Se i pochi punti in trasferta sono un fattore: “Sicuramente fino ad oggi non siamo ancora riusciti a vincere fuori casa, ci auguriamo che domani possa arrivare la prima vittoria, sarà una partita bella da giocare”.

Se serve uno step nei big match: “Ora c’è solo da fare dei risultati senza pensare alla passata stagione, tra Salerno e Monza abbiamo perso 5 punti e potevamo farne 6, va fatto un passo in avanti in tutti i sensi”.

Su Bonucci e Milik: “Bonucci dovrebbe rientrare, Milik sta molto meglio, ci sono ancora 24 ore dovrebbe esserci ma lo valuterò tra oggi e domani”.

Se è più importante per il Milan o la Juventus: “Noi abbiamo sbagliato con la Salernitana, indipendentemente dal gol valido non dato. Ci siamo fatti prendere troppo dal nervosismo, non deve accadere perchè il campionato è lungo. Dopo quella partita siamo arrivati a Monza moralmente giù e abbiamo perso. Adesso la cosa importante è dare continuità di risultati, per riuscirci serve una prestazione di livello. Loro hanno giocatori di grande tecnica e velocità, hanno Leao e giocano davanti ai loro tifosi, ci vorrà personiltà”.

Su come ripartono dopo il Maccabi: “Oggi facciamo il primo allenamento tutti insieme e iniziamo a preparare la partita, sicuramente l’ultimo quarto d’ora in Champions non è piaciuto a nessuno”.

Se vuole che Rabiot resti: “Parlare ora di mercato non ha senso e al mercato ci pensa comunque la società. Lui è in crescita come tutta la squadra, per noi l’importante è fare bene e cercare di recuperare tutti. Ci sono altre 10 partite da qui alla sosta e bisogna pensare ad una alla volta”.

Su come limiterà la corsia di sinistra: “Bisonga essere bravi a coprire lì, perchè creano molto e a campo aperto sono difficili da affrontare”.

Se sarà un test di personalità: “Se riusciamo a fare risultato avremo un risultato positivo del test, magari senza risultato anche con una buona prestazione vorrà dire che questo test non l’abbiamo superato”.

Su Kostic terzino: “Ora è molto difficile, andrebbe fatto lavorare per vedere se può farlo, magari in futuro”.

Su cosa si aspetta domani: “”Sono sicuro che la squadra farà una grande partita domani, poi giochiamo comunque contro i campioni d’Italia per cui non sarà semplice”.

Se ha soluzioni particolari per limitare il Milan in campo aperto: “Per evitarlo bisogna essere bravi a non concedere ripartenze e spazio a Leao, ma hanno anche Giroud, Diaz, De Ketelaeare, dobbiamo fare una buona partita sotto il piano di personalità, forza mentale e tecnica”.

Se invidia qualcosa a Pioli: “Stanno facendo meglio perchè hanno 4 punti in più. A Pioli posso fare solo i complimenti per quello che sta facendo e per il campionato vinto l’anno scorso”.

Juventus: Massimiliano Allegri - Milanpress, robe dell'altro diavolo
Juventus: Massimiliano Allegri – Milanpress, robe dell’altro diavolo

Altre notizie

Pioli a Sky Calcio Club: “Voglio bene a Leao perché credo che il suo percorso con noi non sia finito”

Intervenuto durante la trasmissione Sky Calcio Club su Sky Sport, Stefano Pioli ha parlato...

Milan, i tifosi hanno votato la stagione più indimenticabile: ecco quale

I tifosi nel Milan nei giorni scorsi hanno votato quale fosse la stagione rossonera...

Pioli su Leao: “Ha un potenziale enorme ma gli manca ancora qualcosa per diventare un campione”

Stefano Pioli, ospite di Sky Calcio Club ha parlato di Rafael Leao e della sua crescita. Queste le...

USA, Dest sui social: “C’è tanto talento in questo gruppo, saremo pronti tra tre anni e mezzo. Sono devastato”

Eliminazione dura, cocente per il terzino del Milan Sergino Dest e la sua Nazionale,...

Ultim'ora

Pioli a Sky Calcio Club: “Voglio bene a Leao perché credo che il suo percorso con noi non sia finito”

Intervenuto durante la trasmissione Sky Calcio Club su Sky Sport, Stefano Pioli ha parlato...

Milan, i tifosi hanno votato la stagione più indimenticabile: ecco quale

I tifosi nel Milan nei giorni scorsi hanno votato quale fosse la stagione rossonera...

Pioli su Leao: “Ha un potenziale enorme ma gli manca ancora qualcosa per diventare un campione”

Stefano Pioli, ospite di Sky Calcio Club ha parlato di Rafael Leao e della sua crescita. Queste le...