Sulla via del derby: i dubbi di Pioli e le possibili soluzioni per battere i cugini

Author

Categories

Share

Inizia il countdown finale per il derby della Madonnina numero 229: domenica sera il Milan ospita a San Siro l’Inter in una sfida dal sapore scudetto. I rossoneri sono avanti di 7 punti in campionato e, con una vittoria, possono decisamente allungare in classifica. Al contrario, i nerazzurri possono accorciare e dare uno schiaffo importanti ai rivali, soprattutto dopo le vicende europee che vedono una sponda sorridere e l’altra un po’ meno.

Le assenze di Maignan e Theo Hernandez sono sicuramente pesantissime per Stefano Pioli, il quale dovrà fare di necessità virtù. Tatarusanu difenderà i pali della porta rossonera, come bene ha fatto quando chiamato in causa nelle ultime uscite. Sul sostituto del secondo ci sono invece ancora alcuni dubbi…

Le possibili soluzioni e varianti tattiche

La logica porterebbe a pensa a Pierre Kalulu dirottato sulla sinistra, vista anche la possibile assenza del sostituto naturale del numero 19 francese, Ballo-Toure. Ciononostante non è da escludere qualche soluzione alternativa e creativa del tecnico emiliano.

Non è un’eresia poter pensare a Fikayo Tomori adattato sulla destra accanto ai due centrali Kjaer e Romagnoli, in una difesa a 3 mascherata. In questo caso Davide Calabria potrebbe essere avanzato sulla linea dei centrocampisti, con Saelemaekers sull’altro lato. Tonali e Kessie sarebbero le dighe, con Brahim Diaz alle spalle di una coppia di attaccanti formata da Ibrahimovic e Rafael Leao. In questa variante sarebbe interessante vedere dall’inizio quel duo Ibrahimovic-Giroud tanto invocato dalla stampa nostrana.

Abbiamo parlato del numero 10 sulla trequarti, ma nemmeno lui è sicuro del posto. Krunic lo insidia e, viste le condizioni fisiche dello spagnolo, potrebbe anche pensare di spodestarlo, almeno dall’inizio. Secondo quello schema riportato in precedenza, il bosniaco potrebbe teoricamente andare ad occupare una posizione ibrida in una sorta di 3-5-2 a specchio. I 3 difensori andrebbero ad impegnare severamente le due punte nerazzurre, Dzeko e Lautaro.

Milan: Stefano Pioli - Milanpress, robe dell'altro diavolo
Milan: Stefano Pioli – Milanpress, robe dell’altro diavolo

Author

Share