Donadoni: “Milan, due sconfitte consecutive non sono un dramma: serve più equilibrio nel giudizio”

Roberto Donadoni
Roberto Donadoni - MilanPress, robe dell'altro diavolo

Roberto Donadoni ha concesso un’intervista ai microfoni della Gazzetta dello Sport. L’ex tecnico del Bologna ha parlato della Serie A attuale e più specificatamente della lotta scudetto. Ecco il suo pensiero sul Milan.

Due sconfitte consecutive non sono un dramma, serve equilibrio nel giudizio. L’importante è che adesso i ragazzi di Pioli trovino la forza per rialzarsi. È fondamentale dare subito un segnale di vitalità“.

Sui problemi che sta incontrando il Milan: “Difficile dirlo da fuori. Penso che la mancanza di continuità di rendimento degli attaccanti incida in questo periodo. Giroud è molto forte, ma va gestito. Ibra è eccezionale, ma ha i suoi anni. Diciamo che se avessero Vlahovic sarebbe tutta un’altra storia. Comunque fino in fondo il Milan ci sarà: ha carattere, ha idee e ha una notevole forza morale“.

Roberto Donadoni
Roberto Donadoni – MilanPress, robe dell’altro diavolo