HomePrimo PianoIl controsorpasso? Questa volta. Milan, la condizione dei big va sfruttata e...

Il controsorpasso? Questa volta. Milan, la condizione dei big va sfruttata e il calendario…

Il controsorpasso? La prossima… no, questa volta. Non dipenderà tutto dal Milan, perché questo weekend Napoli-Inter si giocherà sabato alle 18, mentre i rossoneri scenderanno in campo domenica alle 12.30 conoscendo già il risultato del Maradona. Non un alibi, ma forse una pressione in più? Pioli non vuole che i suoi ragazzi facciano calcoli e per questo cercherà com’è normale che sia di focalizzarsi e farli focalizzare solo sul match contro l’ex rossonero Giampaolo.

Certo è che potrebbe essere un’occasione ghiotta per rubare dei punti all’uno o all’altra squadra, oppure ad entrambe. Sampdoria, Salernitana e Udinese sono opportunità da non lasciarsi scappare prima del doppio confronto Inter in Coppa Italia e Napoli in campionato di inizio marzo.

A far ben sperare, come sottolinea la Gazzetta dello Sport odierna, è la condizione dei giocatori rossoneri che stanno tutti ritrovando la forma migliore. L’esempio lampante è Olivier Giroud, il signore di San Siro che, dopo diversi problemi fisici, sembra essere brillante. È un attaccante che non perdona, come non perdonano nemmeno le finte e i dribbling di Rafael Leao che, dopo un piccolo calo dovuto anche al tour de force del girone d’andata, sta ritrovando gli spunti letali. Stesso discorso per Brahim Diaz: contro Inter e Lazio ha lanciato segnali importanti, i primi dopo il periodo post-Covid che lo ha penalizzato parecchio.

Come non parlare del centrocampo, dove Kessie è tornato al gol, Bennacer è tornato quello di un anno e mezzo fa prima dell’infortunio e Tonali è semplicemente un leader carismatico e tecnico sublime. Salterà il derby d’andata di Coppa, ma sarà tirato a lucido per lo scontro diretto contro il Napoli: ci penseranno i due centrocampisti africani a tenere a bada l’Inter.

Infine la difesa, con un capitan Romagnoli finalmente tornato ad alti livelli e mai visto così aggressivo in marcatura a tutto campo. Ora che è tornato Tomori, con un Kalulu più che promosso, la difesa rossonera dà sicurezze. Per non parlare di Maignan, protagonista assoluto nel derby di sabato scorso. Insomma: ci sono tutti i presupposti per fare bene, è il momento di raccogliere la semina e di provare ad insidiare Inter e Napoli. Quelle che per alcuni sono le uniche in grado di poter vincere lo scudetto…

Milan-Lazio: Olivier Giroud e Rafael Leao (Photo Credit: Agenzia Fotogramma) - MilanPress, robe dell'altro diavolo
Milan-Lazio: Olivier Giroud e Rafael Leao (Photo Credit: Agenzia Fotogramma) – MilanPress, robe dell’altro diavolo

Altre notizie

Milan, ecco la nuova lista Champions: Ibrahimovic esclusione eccellente, Thiaw sostituisce Dest. E Maignan…

Il Milan ha presentato alla UEFA la lista Champions per i prossimi impegni europei....

Sfuma un obiettivo del Milan: Godts passa ufficialmente all’Academy dell’Ajax

Come annunciato sul proprio sito, l'Ajax ha ufficialmente acquisito le prestazioni di Mika Godts...

Verso Inter-Milan: Pioli cambia tutto per svoltare?

Può essere il derby della svolta. Anzi, deve essere il derby della svolta. Il...

Febbraio rossonero: il fattore San Siro potrà portare alla svolta?

Se gennaio, ai tifosi milanisti, è sembrato un mese duro e complicato, ma soprattutto...

Ultim'ora

Milan, ecco la nuova lista Champions: Ibrahimovic esclusione eccellente, Thiaw sostituisce Dest. E Maignan…

Il Milan ha presentato alla UEFA la lista Champions per i prossimi impegni europei....

Sfuma un obiettivo del Milan: Godts passa ufficialmente all’Academy dell’Ajax

Come annunciato sul proprio sito, l'Ajax ha ufficialmente acquisito le prestazioni di Mika Godts...

Verso Inter-Milan: Pioli cambia tutto per svoltare?

Può essere il derby della svolta. Anzi, deve essere il derby della svolta. Il...