Milan, ultimo appuntamento stagionale del programma “Tutti i Colori dello Sport”: Kalulu incontra gli studenti

Categories

Si è tenuto mercoledì 11 maggio 2022 l’ultimo appuntamento stagionale del programma di incontri “Tutti i Colori dello Sport“, ideato da AC Milan insieme a Banco BPM con l’obiettivo di instaurare un dialogo tra i testimonial rossoneri e gli studenti delle scuole secondarie per diffondere i valori positivi dello sport e contrastare ogni forma di pregiudizio e discriminazione.

A chiusura del ciclo di incontri 2021/22, direttamente dal Centro Sportivo Milanello, il calciatore della Prima Squadra maschile Pierre Kalulu ha incontrato in via telematica i ragazzi e le ragazze dell’Istituto di Istruzione Superiore Capirola di Leno (BS) per affrontare le tematiche di uguaglianza e inclusione nel contesto di un corso di lingua francese.

I cinque incontri realizzati in questa stagione sportiva nell’ambito del programma “Tutti i Colori dello Sport” hanno coinvolto oltre 1.000 studenti e studentesse in dialogo con i testimonial rossoneri, che hanno raccontato le proprie esperienze di vita soffermandosi sull’importanza di conciliare lo studio alla pratica dello sport e di poter vivere, nel calcio come nella quotidianità, in ambienti totalmente privi di disuguaglianze per poter esprimere al meglio e in piena serenità la propria passione all’interno di un gruppo squadra.

Ho cominciato a giocare a calcio a 5 anni – ha raccontato Kalulu, interrogato dagli studenti – e il supporto della mia famiglia è stato fondamentale per permettermi di fare questo percorso. Quest’anno ho assistito per la prima volta a un episodio di razzismo negli stadi ed è stato un momento veramente brutto: far parte di una famiglia e di Club che si impegna nel contrasto a ogni forma di discriminazione mi rende molto orgoglioso. Sono felice per il passaggio al professionismo della Serie A femminile, credo sia un’evoluzione positiva, che porterà ancora più interesse e gratificherà sicuramente le calciatrici“.

Oltre a Kalulu, in questa stagione hanno partecipato agli incontri anche i colleghi della Prima Squadra Maschile Alessandro Florenzi e Matteo Gabbia e le colleghe della Prima Squadra femminile Laura Giuliani e Laia Codina.

Martino Roghi, CSR & Sustainability Manager di AC Milan, ha commentato: “Esser riusciti a rinforzare anche in questa stagione il percorso di sensibilizzazione ai temi di tolleranza e inclusività promosso dagli insegnanti è per noi motivo di grande soddisfazione. In quanto istituzione sociale, il Club sente la responsabilità e la necessità di promuovere azioni concrete che contribuiscano a un cambiamento positivo nella società“.

Siamo orgogliosi di portare avanti insieme ad AC Milan questo progetto che promuove nelle scuole l’inclusività, la cultura e la coscienza della parità di genere. Coinvolgere i ragazzi su questi temi significa avere un domani adulti più consapevoli. Banco BPM, impegnata in un ambizioso percorso di sostenibilità, è attenta e sensibile nel sostenere tutte quelle iniziative che riescono a conciliare educazione, formazione, rispetto e inclusione“, ha dichiarato Matteo Cidda, Responsabile Comunicazione di Banco BPM.

Il programma “Tutti i Colori dello Sport” promuove i valori condivisi da AC Milan attraverso la pubblicazione del manifesto RespAct per equità sociale, uguaglianza e inclusività e in particolare la sua direttrice Education, che ha l’obiettivo di contribuire a dotare le giovani generazioni della conoscenza, della consapevolezza e degli strumenti necessari per riconoscere e affrontare temi rilevanti, promuovendo inclusività e tolleranza attraverso campagne che agiscano in modo concreto per avviare una trasformazione culturale.

fonte: acmilan.com

Milan: Pierre Kalulu (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)
Milan: Pierre Kalulu (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)

Autore

condividi