HomePrimo PianoMilan, come cambia la sfida sugli esterni e offensivamente. Immaginiamo l’undici anti...

Milan, come cambia la sfida sugli esterni e offensivamente. Immaginiamo l’undici anti Blues

Nemmeno il tempo di esultare per la vittoria contro i bianconeri per il Milan, che subito si entra in clima Champions, per una sfida delicata sia per l’avversario che soprattutto per la classifica. Rappresenta inoltre una sorta di chance per cogliere una piccola rivincita dopo il brutto stop di Stanford Bridge.

Il Diavolo tende a perdere pezzi più che recuperarne e le scelta per Pioli saranno pertanto ancora contingentate. Dopo la prova incoraggiante in campionato è verosimile che Gabbia abbia la possibilità di giocare dal primo minuto. Questo dirotta a destra Kalulu, il quale è probabile dovrà vedersela direttamente con Chilwell che a Londra a bistrattato Dest.

Dall’altra parte Theo dovrà confrontarsi con James, giocatore molto simile per caratteristiche fisiche ed atletiche. Aver due terzini diversi dalla scorsa settimana dovrebbe generare duelli cosi diversi da far immaginare una partita molto differente dall’andata.

Molto dipenderà anche dall’impatto che avrà Diaz centralmente al posto di De Ketelaere infortunato e magari Messias in alternanza con Krunic a destra, col brasiliano che potrebbe trovare qualche minuto dopo i problemi muscolari.

Davanti a sparigliare le carte potrebbe essere Rebic dal primo minuto, che potrebbe togliere riferimenti, con Giroud e Origi comunque pronti a subentrare qualora si optasse per chilogrammi e centimetri.

Serve variare molto rispetto a sei giorni fa, nonostante la lista degli indisponibili. Tatticamente occorre qualcosa di inaspettato, un po’ come contro la Juve, altrimenti aspirare ai tre punti potrebbe essere solo una chimera.

Chelsea-Milan: Sergino Dest, Ben Chilwell, Mateo Kovacic (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)
Chelsea-Milan: Sergino Dest, Ben Chilwell, Mateo Kovacic (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)

Altre notizie

Milan, guarda che Paqueta: flop in Serie A, unico nel Brasile

Da talento incompreso, o quasi, in rossonero a protagonista oggi nel Brasile che si...

Ex Milan, Taarabt: “In tanti mi chiedono dei tifosi rossoneri, ma il Benfica è molto meglio: è su un altro livello”

L'ex giocatore rossonero Adel Taarabt ha rilasciato delle dichiarazioni al quotidiano portoghese Record. Il...

Wenger e l’elogio a Giroud: “Davanti a lui bisogna inginocchiarsi, ma la sua storia non è ancora finita”

Lo storico tecnico dell'Arsenal Arsene Wenger ha rilasciato un'intervista ai microfoni del quotidiano francese...

Lecce, Colombo: “Qui un ambiente magico. Milan? Fu incredibile l’esordio. Ibra mi chiamava…”

L'attaccante del Lecce Lorenzo Colombo ha rilasciato un'intervista ai microfoni di Tuttosport nella quale...

Ultim'ora

Milan, guarda che Paqueta: flop in Serie A, unico nel Brasile

Da talento incompreso, o quasi, in rossonero a protagonista oggi nel Brasile che si...

Ex Milan, Taarabt: “In tanti mi chiedono dei tifosi rossoneri, ma il Benfica è molto meglio: è su un altro livello”

L'ex giocatore rossonero Adel Taarabt ha rilasciato delle dichiarazioni al quotidiano portoghese Record. Il...

Wenger e l’elogio a Giroud: “Davanti a lui bisogna inginocchiarsi, ma la sua storia non è ancora finita”

Lo storico tecnico dell'Arsenal Arsene Wenger ha rilasciato un'intervista ai microfoni del quotidiano francese...