HomeIn evidenzaA tutto Cardinale! Proprietario che agisce nell’ombra ma che incide molto. Tutte...

A tutto Cardinale! Proprietario che agisce nell’ombra ma che incide molto. Tutte le sue decisioni passate e quelle futuribili

Sono di qualche ora fa le parole di Gerry Cardinale, espresse a “The Deal” un podcast di Bloomberg. Diversi i passaggi sulla sua esperienza, so far, da proprietario di club di Serie A, con uno sguardo a prima che intraprendesse questo viaggio, qualcosa sul passato recentissimo e qualche anticipazione sull’immediato futuro.

Da imprenditore si è detto molto motivato in questa avventura, descritta come la più difficile, ma anche la più stimolante della sua carriera e della sua vita. Ritiene che il ruolo da imprenditore ombra che risolve problemi anche a distanza, gli piace particolarmente.

Nonostante abbia lasciato intendere di esser entrato in punta di piedi, già i primissimi passi da proprietario in realtà son stati subito impattanti. Nel finale di stagione 2021/2022 ha in effetti non rivoluzionato l’organigramma dirigenziale, ma l’accordo con Maldini e Massara arrivò in tardo giugno, perdendo così diverse settimane cruciali nel calciomercato estivo.

Mercato apparentemente poi fatale alla M&M, perché appena chiusa la stagione 22/23 sono arrivati i tagli improvvisi dei due direttori sportivi, formando così una nuova dirigenza, con anche una rosa fortemente rimescolata, con oltre 10 acquisti.

Andando ora verso un nuovo finale di annata, pare possa concretizzarsi un nuovo sconvolgimento. Di ieri i rumors che suggerirebbero Comolli (attuale presidente del Tolosa e uomo apprezzato da Billy Beane) come nuovo AD, con anche un ruolo importante a livello direzionale per Kirovski, ex calciatore americano con tanta Europa da giocatore e ora dirigente apprezzato a livello internazionale.

Diciamo che per essere uno che pensa di andarci piano, in realtà le mani in pasta le mette spesso e volentieri. Guardando ai cambi passati e futuribili, Cardinale è un decisionista. Anche nella questione stadio è molto coinvolto. Di certo passione non gli manca e questo nel lungo periodo può un fattore importante per la società Milan.

Tra poche settimane anche la questione allenatore andrà affrontata e vedremo il suo peso e quello di Ibra in questa che forse è la più pensate delle decisioni. L’uomo prescelto dirà molto del progetto RedBird.

Gerry Cardinale (Photo Credit: Getty Images)
Gerry Cardinale (Photo Credit: Getty Images)

Altre notizie

Benjamin Sesko ha fretta: la decisione sul suo futuro arriverà prima di EURO 2024

Benjamin Sesko è l'attaccante più discusso del momento. Non solo per quanto riguarda il...

CorSport: Milan, occhi puntati sulla Ligue 1 e non solo per il difensore. Buongiorno in salita…

Anche il mercato del Milan di quest'estate sarà certamente movimentato, magari non come lo...

Verso Milan-Salernitana: la designazione arbitrale del match di San Siro dell’ultima giornata di Serie A

Tra tre giorni il Milan di Stefano Pioli tornerà a San Siro con l'obiettivo...

Un tricolore sperduto nella memoria: Milan, cosa resta di quello scudetto due anni dopo? Il giocattolo si è inceppato

Due anni fa, oggi. Leggerete ovunque questa frase sui social, perché il 22 maggio...

Ultim'ora

Benjamin Sesko ha fretta: la decisione sul suo futuro arriverà prima di EURO 2024

Benjamin Sesko è l'attaccante più discusso del momento. Non solo per quanto riguarda il...

CorSport: Milan, occhi puntati sulla Ligue 1 e non solo per il difensore. Buongiorno in salita…

Anche il mercato del Milan di quest'estate sarà certamente movimentato, magari non come lo...

Verso Milan-Salernitana: la designazione arbitrale del match di San Siro dell’ultima giornata di Serie A

Tra tre giorni il Milan di Stefano Pioli tornerà a San Siro con l'obiettivo...