Liverpool, Klopp in conferenza: “Dobbiamo fare turnover: chi giocherà darà freschezza. Non possiamo…”

Liverpool: Jurgen Klopp
Liverpool: Jurgen Klopp - MilanPress, robe dell'altro diavolo

Jurgen Klopp ha parlato nella conferenza stampa della vigilia di Milan-Liverpool, 6ª e decisiva giornata (per i rossoneri) del girone B di Champions League. Ecco le dichiarazioni del tecnico tedesco.

Dobbiamo fare un po’ turnover, dovremo farlo. Chi giocherà darà freschezza al gioco. Non posso cambiarli tutto, però: non è possibile. I giocatori sono consapevoli della situazione e vogliamo schierare la miglior formazione possibile per il momento. Dopo il Milan dovremo giocare un numero di partite simile a quelle che abbiamo giocato in questo periodo: faremo le scelte migliori”.

Su una possibile chance da titolare per Origi: “È molto probabile (ride, ndr). Abbiamo lavorato tanto insieme da quando siamo qui. Divock ha avuto diversi infortuni in momenti sbagliati che influenzano la carriera. È molto forte con i due piedi, è molto veloce, ma ciò non significa che tu possa essere titolare nel Liverpool“.

Sugli indisponibili: “Dobbiamo vedere. Sono nelle mani dello staff medico, abbiamo giocatori che hanno disputato molte partite. È possibile che alcuni di loro possano avere dei minuti, ma non è mia abitudine fare cambi nel primo tempo, quindi dubito che partiranno dall’inizio”.

Sull’importanza della squadra: “Puoi vincere qualcosa solamente quando hai una squadra fantastica. Nel lungo periodo tutti possono essere contenti, nel piccolo è più difficile per chi gioca meno“.

Sul talento di Morton: “Ci sono grandi talenti nel club in questo momento, Tyler è uno di questi. Viaggeranno con noi alcuni giovani domani“.

Sulla sfida di domani: “Non vedo l’ora di giocare a San Siro per la prima volta. Salah e Ibrahimovic sono due grandissimi giocatori, ma fortunatamente non ci sono solo loro“.

Liverpool: Jurgen Klopp
Liverpool: Jurgen Klopp – MilanPress, robe dell’altro diavolo