HomePrimo PianoMP Preview - Verso Lazio-Milan: tutto quello che c’è da sapere

MP Preview – Verso Lazio-Milan: tutto quello che c’è da sapere

Dentro o fuori. Questa è la fotografia che presenta alla perfezione la gara tra Lazio e Milan, posticipo del lunedì sera della 33ª giornata di Serie A. La Champions League passerà anche e soprattutto da questa partita, sia per le due squadre che per le avversarie. I rossoneri possono assestare il colpo del ko alla Lazio, che vedrebbe allontanarsi sempre più le speranze per la qualificazione. I biancocelesti potrebbero far venire ufficialmente gli incubi al Milan che rischierebbe seriamente di compromettere quanto di buono fatto durante l’intera stagione.

Non arrivano da un turno infrasettimanale favorevole, anzi. La squadra di Inzaghi, recuperato dal coronavirus, ha perso malamente a Napoli contro i partenopei con il risultato di 5-2. Quella di Pioli, invece, arriva da una sconfitta patita in rimonta a San Siro contro il Sassuolo (1-2). Entrambe puntano al bottino pieno, ma solo una uscirà contenta e soddisfatta dall’Olimpico. Analizziamo ora il momento delle due squadre.

Lazio: Simone Inzaghi - MilanPress, robe dell'altro diavolo
Lazio: Simone Inzaghi – MilanPress, robe dell’altro diavolo

Lo stato di forma delle due squadre: Lazio

4 vittorie e 1 sconfitta nelle ultime 5 gare: questo è il cammino della Lazio prima della sfida ai rossoneri. L’unica sconfitta è pervenuta proprio in settimana, contro il Napoli nello scontro diretto Champions. 58 punti in classifica, a -7 dall’Atalanta, per ora al 4° posto. Ciononostante, gli uomini di Inzaghi hanno ancora una partita da recuperare, contro il Torino. Solamente nella giornata di ieri è arrivata la notizia che la si recupererà il prossimo 18 maggio, tra la penultima e l’ultima di campionato.

Sul fronte infermeria è in dubbio Caicedo, per via di un fastidio al piede. Non ci sarà Luiz Felipe, mentre come l’attaccante ecuadoriano non è sicuro di rientrare Escalante. Chi si rivedrà sarà Simone Inzaghi, il quale siederà nuovamente sulla panchina biancoceleste. I 5 diffidati rischiano la gara contro il Genoa.

Per quel che riguarda la formazione, il tecnico piacentino dovrebbe confermare per 10/11 la squadra scesa in campo allo stadio Diego Armando Maradona. L’unico cambio potrebbe essere sulla sinistra: dentro Lulic, fuori Fares. Per il resto confermato Marusic nella difesa a 3 e la coppia Correa-Immobile davanti.

Indisponibili Caicedo (fastidio al piede, in dubbio), Escalante (problema muscolare, in dubbio), Luiz Felipe (intervento chirurgico artroscopico a carico della caviglia destra)
Squalificati
Diffidati Acerbi, Fares, Parolo, A.Pereira, Luis Alberto
Milan: Stefano Pioli - Milanpress, robe dell'altro diavolo
Milan: Stefano Pioli – Milanpress, robe dell’altro diavolo

Lo stato di forma delle due squadre: Milan

3 vittorie, 1 pareggio e 1 sconfitta nelle ultime 5 gare: questo è il cammino del Milan prima della sfida ai biancocelesti. La sconfitta di mercoledì in casa contro il Sassuolo è stato un duro boccone da digerire, soprattutto per la buona prestazione della squadra. La classifica dice 66 punti, pari merito con la Juventus, ma per via degli scontri diretti alle spalle dei bianconeri. La prospettiva di vedersi 5ª prima dell’inizio della gara è da incubo ma, come Pioli ha ribadito in conferenza stampa, la paura “se l’affronti scappa, se no ti corre dietro”.

Buone notizie nel bollettino degli infortunati: recuperi last minute di Theo Hernandez e Tomori che sono partiti con la squadra alla volta di Roma. Chi non ce l’ha fatta è Zlatan Ibrahimovic, ancora out per affaticamento muscolare. Insieme a lui assenti anche Antonio Donnarumma e Daniel Maldini. Piena la lista dei diffidati: 6 giocatori e Stefano Pioli.

Si parlava di una chance dal 1’ per Romagnoli, ma dovrebbero essere ancora Tomori e Kjær a formare la coppia difensiva. Sulla sinistra domani provino decisivo per Theo Hernandez, che sembra però recuperato. Torna Bennacer in mezzo al campo, mentre in attacco debutto dal primo minuto in campionato con la maglia del Milan per Mario Mandzukic. Panchina per Leao.

Indisponibili A.Donnarumma, Ibrahimovic (affaticamento muscolare), Maldini (lesione muscolare)
Squalificati
Diffidati Calhanoglu, Castillejo, Dalot, Rebic, Saelemaekers, Theo Hernandez, Pioli

 

Statistiche e precedenti di Lazio-Milan

  • Sarà la 156ª sfida tra Milan e Lazio in Serie A: 67 vittorie dei rossoneri, 59 pareggi, 29 vittorie biancocelesti;
  • Sono 77 le partite sin qui disputate all’Olimpico in Serie A tra le due compagini: 22 vittorie del Milan, 36 pareggi e 19 vittorie della Lazio;
  • Il Milan ha vinto le ultime 2 partite di Serie A contro la Lazio, miglior striscia per i rossoneri contro i biancocelesti dal 2009 (3 in quell’occasione);
  • La Lazio non tiene la porta inviolata contro il Milan in Serie A dal febbraio 2012 (2-0): da allora i rossoneri hanno trovato la rete per 17 gare consecutive (1.8 di media a partita);
  • La Lazio non ha trovato il gol nella sfida all’Olimpico contro il Milan dello scorso campionato: non rimane a secco per 2 di fila contro i rossoneri in casa dal 2007 (2 pareggi a reti inviolate);
  • La Lazio può vincere 10 incontri casalinghi di fila in Serie A per la terza volta nella sua storia, dopo esserci riuscita nel 1937 e nel 1974;
  • Il Milan ha ottenuto 13 successi in trasferta finora in questo campionato: può diventare la prima squadra in assoluto a vincere 14 delle prime 16 gare esterne in una stagione di Serie A (attualmente la formazione più veloce a raggiungere i 14 successi esterni è stata l’Inter, che ha impiegato 17 gare nel 2006/07); 
  • Il Milan è la squadra che ha subito in percentuale più gol da corner (22%: 8 su 38) nella Serie A in corso. Dall’altra parte, però, la Lazio è quella che ne ha segnati di meno in percentuale su sviluppi di calcio d’angolo (solo il 4%: 2 su 53);
  • L’ex tecnico della Lazio Stefano Pioli ha ottenuto 2 successi nelle ultime 2 sfide di Serie A sulla panchina del Milan contro i biancocelesti, tante vittorie quante nelle prime 13 gare da allenatore contro questa avversaria (4 pareggi e 7 sconfitte);
  • Ciro Immobile della Lazio ha segnato 6 gol in 12 sfide contro il Milan in Serie A, incluse 2 reti nelle 2 sfide più recenti. Contro i rossoneri ha anche realizzato una tripletta, proprio all’Olimpico nel settembre 2017;
  • Franck Kessie del Milan ha segnato 3 gol in 6 sfide contro la Lazio in Serie A: contro nessuna formazione ha realizzato più reti nella competizione. Tra queste c’è anche una doppietta, proprio al suo esordio nel massimo campionato, nell’agosto 2016 con l’Atalanta (3-4);
  • Hakan Calhanoglu del Milan è vicino ai 50 gol nei cinque maggiori campionati europei (attualmente a 49) – solo tre giocatori turchi hanno tagliato questa soglia negli anni 2000: Mevlüt Erdinç (92), Nihat Kahveci (76) e Halil Altintop (67).

Probabili formazioni di Lazio-Milan

Lazio (3-5-2): Reina; Marusic, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Lulic (c); Correa, Immobile  (A disp. Strakosha, Alia; Armini, Hoedt, Musacchio, Patric; Akpa Akpro, Cataldi, Fares, Parolo, A.Pereira; Caicedo, Muriqi)  All. Simone Inzaghi

Milan (4-2-3-1): G.Donnarumma; Calabria, Kjær, Tomori, Theo Hernandez; Bennacer, Kessie; Saelemaekers, Calhanoglu, Rebic; Mandzukic  (A disp. Tatarusanu, Jungdal; Kalulu, Dalot, Gabbia, Romagnoli; Tonali, Meite, Krunic, Castillejo, Brahim Diaz, Hauge; Rafael Leao)  All. Stefano Pioli

Gli uomini chiave di MilanPress

Uomo chiave della Lazio: Sergej Milinkovic Savic

Uomo chiave del Milan: Mario Mandzukic

Sergej Milinkovic-Savic contrastato da Ismael Bennacer

Gli uomini del match: Lazio

L’uomo chiave della Lazio per questa partita è Milinkovic Savic. 8 gol e 10 assist in 28 presenze in questa stagione di Serie A: numeri da centrocampista di livello di gran lunga superiore. Una delle assistenze arrivò proprio nella gara di andata contro il Milan. Un’intuizione fantastica per Immobile alle spalle di Kalulu che pareggiò momentaneamente i conti dopo il 2-0 iniziale rossonero. Il dato dei gol subiti da corner da parte del Milan indica un deficit in quelle situazioni, dove il serbo può fare la voce grossa. Sarà una sfida entusiasmante tra lui e Kessie, i due sergenti della mediana delle due squadre.

Insieme a lui indichiamo Manuel Lazzari. L’esterno a tutta fascia ex Spal riuscì a mettere in grande difficoltà Theo Hernandez all’andata, con la sua velocità. Alla fine la spuntò il terzino rossonero, con il gol finale del 3-2. Viste le condizioni fisiche dell’ex Real Madrid, il biancoceleste potrebbe sfruttare a suo favore le noie del francese per pungere la difesa del Milan. 

Milan: Mario Mandzukic – MilanPress, robe dell’altro diavolo

Gli uomini del match: Milan

Per il Milan scegliamo Mario Mandzukic. Il centravanti croato debutterà dal 1’ minuto con la maglia del Milan in Serie A e dovrà sostituire Zlatan Ibrahimovic con la stessa verve agonistica e la stessa leadership. Sarà molto importante l’approccio alla partita ed in questo senso il ruolo del numero 9 sarà cruciale. Indirizzare la gara sin dall’inizio significherebbe metterla sui binari giusti e poterla gestire, anche con alcune palle lunghe alla ricerca della sua sponda. Offrirà un’opzione anche sulle palle inattive e sui cross laterali, dove Leao manca.

Sarà la prima in campionato dall’inizio della coppia croata. Ante Rebic è l’altro nome che facciamo per la gara dell’Olimpico. È l’uomo più in forma della squadra e a Roma, poco meno di due mesi fa, ha regalato una perla contro i giallorossi. Contro i biancocelesti il numero 12 ha segnato in entrambe le ultime due gare. Non c’è due senza tre…

Dove seguire Lazio-Milan

Partita: Lazio-Milan

Data: 26 aprile 2021

Orario: 20.45

Canale: Sky Sport Serie A

Diretta testuale: account Twitter di Milanpress o milanpress.it

Altre notizie

Milanello, anno zero: si cambia staff, si cambiano le squadre e si cambiano gli allenamenti. Come si vince di nascosto?

Per tornare a vincere non serve solo una buona Prima Squadra. Gerry Cardinale lo...

Dalla Spagna: Luka Romero verso l’Alaves in prestito

Luka Romero viaggia verso l'Alaves. Questo quanto riportato dalla testata spagnola Relevo, secondo cui...

Sky Sport: in corso a Madrid le visite mediche di Morata

Iniziato poco fa il Morata day. Secondo quanto riportato da Sky Sport sono in...

Scaroni: “Come Lega Serie A paghiamo tutto e non contiamo niente in FIGC. Bisogna rifondare il sistema”

Paolo Scaroni, a margine dell'evento che ha presentato i programmi del Milan per festeggiare...

Ultim'ora

Milanello, anno zero: si cambia staff, si cambiano le squadre e si cambiano gli allenamenti. Come si vince di nascosto?

Per tornare a vincere non serve solo una buona Prima Squadra. Gerry Cardinale lo...

Dalla Spagna: Luka Romero verso l’Alaves in prestito

Luka Romero viaggia verso l'Alaves. Questo quanto riportato dalla testata spagnola Relevo, secondo cui...

Sky Sport: in corso a Madrid le visite mediche di Morata

Iniziato poco fa il Morata day. Secondo quanto riportato da Sky Sport sono in...