HomeNewsPioli in conferenza stampa: "Domani Ibra non ci sarà. Theo sta meglio,...

Pioli in conferenza stampa: “Domani Ibra non ci sarà. Theo sta meglio, Tomori ha un piccolo problema”

L’allenatore del Milan, Stefano Pioli, è intervenuto in conferenza stampa per parlare della gara di domani sera contro la Lazio, valida per la trentatreesima giornata del campionato in corso: “La partita di domani è uno spareggio perché, in questo momento della stagione, gli scontri diretti valgono doppio. Ovviamente, fare uno scatto in avanti sarebbe importante. Non possiamo pensare che non andare in Champions sarebbe un fallimento, non dobbiamo ragionare in questa direzione. Abbiamo dimostrato di essere forti, ma dobbiamo farlo fino alla fine. Le squadre che non arriveranno in Champions, ovviamente, saranno deluse. Alleno un gruppo di giocatori troppo intelligenti per dover dire quanto sia importante fare bene ora”.

Sulla Lazio: “I biancocelesti sono una squadra forte, hanno fatto la Champions League, ma li abbiamo già battuti. Abbiamo le carte in regola per fare una grande partita”.

Sulla sconfitta contro il Sassuolo: “Ne abbiamo parlato poco. Se giocassimo altre cento volte la partita di mercoledì, non la perderemmo. Noi vogliamo essere aggressivi e alti, ma dipende dall’avversario. Il Sassuolo è una squadra che ama palleggiare. Dal punto di vista tattico, è stata una partita che ci darà degli spunti per crescere ulteriormente. Quando avevamo la palla era un 4-2-2-2, senza palla abbiamo giocato con il 4-4-2 . Prepariamo ogni singola partita per esaltare le nostre qualità e mettere in difficoltà gli avversari, quindi le posizioni in campo cambiano. I nostri giocatori sanno conoscere gli spazi”.

Su Ibrahimovic e Theo Hernandez e su chi giocherà in attacco: “Ibrahimovic sta meglio, ma domani non ci sarà, dovrebbe esserci contro il Benevento. Mandzukic e Leao si giocano il posto da titolare. Mario sta meglio e ha le caratteristiche per darci il giusto apporto nell’area avversaria. Il progetto Leao va avanti indipendentemente dal ruolo. Sta crescendo e maturando. Dopodiché, è difficile stabilire quello che sarà il suo ruolo definitivo. L’importante comunque è che continui a crescere. Theo sta meglio, ieri ha fatto una parte dell’allenamento con la squadra. Potrebbe essere a disposizione se oggi dovesse svolgere l’intera seduta”.

Sul fatto che la squadra possa essere stanca: “Non c’è stanchezza, dobbiamo essere più efficaci negli ultimi metri, che non è una cosa da poco, fa la differenza tra il vincere le partite e rischiare di non vincerle. Era difficile pensare di mantenere quel ritmo di risultati, dobbiamo esser obiettivi. Abbiamo superato tanti crash test. Nella prestazione di mercoledì, nonostante la sconfitta, ci siano state situazioni positive. I miei giocatori sono forti, anche mentalmente. Nelle difficoltà, spesso tiriamo fuori qualcosa in più”.

Su Romagnoli: “Sta meglio, il fatto di lavorare con la squadra gli ha permesso di migliorare la sua condizione. Ieri Tomori ha avuto un piccolo problema, vediamo chi giocherà”.

Milan: Stefano Pioli - Milanpress, robe dell'altro diavolo
Milan: Stefano Pioli – Milanpress, robe dell’altro diavolo

Altre notizie

Milan Futuro, ben tre giocatori nella formazione U19 dei più preziosi d’Italia

Il Milan crede tanto nel progetto giovanile, e lo si vede analizzando i valori...

Monza, Nesta: “Tornare a lavorare con Galliani è un piacere. La chiamata della Serie A? Non ci credevo”

Alessandro Nesta, nuovo allenatore del Monza, è stato intervistato dalla Gazzetta dello Sport per...

Di Marzio: Milan, terminate le visite mediche di Morata. Ora l’incontro con Furlani

È ormai questione di ore l'ufficialità di Alvaro Morata al Milan. Come anticipato questa...

MP – Abraham sempre nel mirino del Milan: offerto un quadriennale al giocatore

Nel giorno in cui Alvaro Morata sostiene a Madrid le visite mediche per unirsi...

Ultim'ora

Milan Futuro, ben tre giocatori nella formazione U19 dei più preziosi d’Italia

Il Milan crede tanto nel progetto giovanile, e lo si vede analizzando i valori...

Monza, Nesta: “Tornare a lavorare con Galliani è un piacere. La chiamata della Serie A? Non ci credevo”

Alessandro Nesta, nuovo allenatore del Monza, è stato intervistato dalla Gazzetta dello Sport per...

Di Marzio: Milan, terminate le visite mediche di Morata. Ora l’incontro con Furlani

È ormai questione di ore l'ufficialità di Alvaro Morata al Milan. Come anticipato questa...