HomePrimo PianoMP PREVIEW - Verso Inter-Milan: tutto quello che c’è da sapere

MP PREVIEW – Verso Inter-Milan: tutto quello che c’è da sapere

Inter-Milan significa derby di Milano. Significa passione, emozione, supremazia, desiderio di riscatto. Nerazzurri contro rossoneri per la 230ª volta nella storia dei due club, la 176ª in Serie A. La corsa scudetto, le ambizioni, il futuro in questa stagione dei due club passa da San Siro, domani alle ore 18.

Un Meazza tirato a lucido per l’occasione dopo settimane di un manto erboso non all’altezza della caratura delle due squadre. Un lavoro di due settimane, nel corso della sosta, da circa 500mila euro. Le immagini dallo stadio fanno ben sperare: il palcoscenico alla Scala del Calcio è pronto per una grande occasione.

Inter: Simone Inzaghi
Inter: Simone Inzaghi – MilanPress, robe dell’altro diavolo

Lo stato di forma delle due squadre: Inter

19 vittorie, 8 pareggi, 3 sconfitte: questo è il cammino dei nerazzurri fino a questo momento in stagione. Prima della pausa, la squadra di Inzaghi ha battuto a fatica il Venezia grazie al gol di Dzeko nel finale. 53 punti in classifica con una partita in meno: stesso punteggio della scorsa annata.

Per quel che riguarda gli indisponibili, l’ex tecnico della Lazio dovrà fare a meno di Correa e del nuovo arrivato Gosens, entrambi out ancora per diverso tempo. Attenzione ai diffidati: Brozovic, Lautaro e Vidal rischiano il big match del Maradona contro il Napoli.

Non dovrebbero esserci dubbi sulla formazione titolare. Coppia d’attacco composta dal numero 10 argentino e Dzeko. Sugli esterni pronti Dumfries e Perisic, con il primo che dovrebbe battere Darmian nel ballottaggio sulla destra.

Indisponibili Correa (distrazione ai flessori della coscia sinistra), Gosens (problema muscolare)
Squalificati
Diffidati Brozovic, Lautaro Martinez, Vidal
Milan: Stefano Pioli (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)
Milan: Stefano Pioli (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)

Lo stato di forma delle due squadre: Milan

16 vittorie, 5 pareggi, 8 sconfitte: questo il ruolino dei rossoneri nella prima parte di annata. La sosta è servita per recuperare energie psico-fisiche alla squadra di Pioli, viste anche le ultime uscite poco felici contro Spezia e Juventus. 49 punti in classifica a pari merito con il Napoli e a -4 dai cugini: stesso punteggio della scorsa stagione.

Le esclusioni eccellenti sono in attacco: Zlatan Ibrahimovic e Ante Rebic non saranno della partita, uno a causa di un’infiammazione al tendine achilleo destro, l’altro per un trauma alla caviglia accusato alla fine della scorsa settimana. Assenti anche Ballo-Toure e Kjaer. Sul fronte diffidati si segnala la presenza di Theo Hernandez in lista.

Pioli conserva due dubbi di formazione e riguardano la difesa e la trequarti. Il primo riguarda Fikayo Tomori: il tecnico è stato chiaro sulle sue condizioni, ma non è da escludere una sorpresa dal 1’. Il secondo è sulla destra: Messias sembra favorito su Saelemaekers.

Indisponibili Ballo-Toure (Coppa d’Africa), Ibrahimovic (infiammazione al tendine achilleo destro), Kjaer (danno legamentoso al ginocchio sinistro), Rebic (trauma alla caviglia)
Squalificati
Diffidati Theo Hernandez

 

Statistiche e precedenti di Inter-Milan

  • È il 176º Derby tra Inter e Milan in Serie A: 52 vittorie rossonere, 56 pareggi e 66 successi nerazzurri;
  • Sono 87 i precedenti tra Inter e Milan in Serie A con i nerazzurri in casa: 32 successi nerazzurri, 31 pareggi e 24 vittorie rossonere;
  • Il Milan è la squadra contro cui l’Inter ha pareggiato più partite in Serie A (56), mentre dall’altra parte nessuna squadra ha battuto più volte il Diavolo rispetto ai nerazzurri (67);
  • Il Milan ha subito 247 gol nel massimo campionato contro l’Inter, più che contro qualsiasi altra squadra nella competizione;
  • Dopo l’1-1 della gara d’andata, Inter e Milan potrebbero pareggiare entrambe le sfide stagionali di campionato per la prima volta dal 2016/17, quando a guidare i nerazzurri era proprio l’attuale tecnico rossonero Stefano Pioli;
  • L’Inter ha perso soltanto una delle ultime 11 sfide di Serie A contro il Milan (1-2 nell’ottobre 2020 con la doppietta nei primi 16 minuti di gioco di Ibrahimovic): 6 successi nerazzurri e 4 pareggi completano il parziale, in cui solo una volta il Milan ha tenuto la porta inviolata;
  • Dopo lo 0-0 contro la Juventus, il Milan potrebbe restare a secco di gol per 2 gare consecutive di Serie A per la prima volta dal febbraio 2021: non registra invece due pareggi di fila nella competizione dal dicembre 2020;
  • Dall’inizio della stagione 2020/21, l’Inter ha perso solo 4 delle 60 partite giocate in Serie A (44 vittorie, 12 pareggi), una delle quali proprio contro il Milan a ottobre 2020: nello stesso periodo i nerazzurri hanno registrato meno della metà delle sconfitte di qualsiasi altra formazione (segue l’Atalanta con 9);
  • Inter (53 gol) e Milan (47) hanno i due miglior attacchi di questa Serie A: in particolare quella rossonera (8) e nerazzurra (7) sono le due formazioni di questo campionato che hanno realizzato più reti dopo sequenze su azioni di almeno 10 passaggi;
  • L’ultima sconfitta interna dell’Inter in Serie A risale all’ottobre 2020 contro il Milan (28 incontri da imbattuta): questa è la striscia più lunga senza sconfitte interne per i nerazzurri nella competizione dalle 46 gare tra aprile 2008 e novembre 2010, serie interrotta proprio dal Milan (0-1 firmato Zlatan Ibrahimovic nel novembre 2010).

Probabili formazioni di Inter-Milan

Inter (3-5-2): Handanovic (c); Skriniar, De Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro Martinez  (A disp.: Radu, Cordaz; D’Ambrosio, Ranocchia, Kolarov, Dimarco; Darmian, Gagliardini, Vecino, Vidal; Caicedo, Sanchez)  All. Simone Inzaghi

Milan (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kalulu, Romagnoli (c), Theo Hernandez; Tonali, Bennacer; Messias, Kessie, Leao; Giroud  (A disp.: Tatarusanu, Mirante; Florenzi, Gabbia, Tomori; Bakayoko, Brahim Diaz, Castillejo, Krunic, Saelemaekers; Maldini, Lazetic)  All. Stefano Pioli

Gli uomini chiave di MilanPress

Uomo chiave dell’Inter: Simone Inzaghi

Uomo chiave del Milan: Stefano Pioli

Gli uomini del match: Inter-Milan

Simone Inzaghi contro Stefano Pioli: la lotta sul campo parte dalle panchine. I loro precedenti sorridono al tecnico ne- razzurro: 4 vittorie, 3 pareggi e 3 sconfitte in Serie A. Entrambi non hanno un rapporto particolarmente idilliaco con le stra- cittadine. Pioli, da quando siede sulla panchina del Milan, ne ha vinta sola- mente una, pareggiate altrettante e perse 2 in Serie A (uno anche in Coppa Italia). A Roma Inzaghi ne ha vinte 4, pareggiate 3 e perse 5: a ciò si aggiunge il pareggio all’andata.

Da leggere anche le mosse del match: da una parte una gabbia su Leao con protagonisti Skriniar, Dumfries e Barella; dall’altra la soluzione Kessie trequartista, già vista ad Empoli. Più copertura e pressione su Brozovic, più inserimenti offensivi: quale scelta pagherà di più?

Dove seguire Inter-Milan

Partita: Inter-Milan

Data: 5 febbraio 2022

Orario: 18.00

Arbitro: Marco Guida

Assistenti: Ciro Carbone, Giorgio Peretti

IV uomo: Matteo Marchetti

VAR e AVAR: Paolo Silvio Mazzoleni, Sergio Ranghetti

Canale: DAZN

Diretta testuale: account Twitter di Milanpress o milanpress.it

Altre notizie

Milan, ecco la nuova lista Champions: Ibrahimovic esclusione eccellente, Thiaw sostituisce Dest. E Maignan…

Il Milan ha presentato alla UEFA la lista Champions per i prossimi impegni europei....

Sfuma un obiettivo del Milan: Godts passa ufficialmente all’Academy dell’Ajax

Come annunciato sul proprio sito, l'Ajax ha ufficialmente acquisito le prestazioni di Mika Godts...

Verso Inter-Milan: Pioli cambia tutto per svoltare?

Può essere il derby della svolta. Anzi, deve essere il derby della svolta. Il...

Febbraio rossonero: il fattore San Siro potrà portare alla svolta?

Se gennaio, ai tifosi milanisti, è sembrato un mese duro e complicato, ma soprattutto...

Ultim'ora

Milan, ecco la nuova lista Champions: Ibrahimovic esclusione eccellente, Thiaw sostituisce Dest. E Maignan…

Il Milan ha presentato alla UEFA la lista Champions per i prossimi impegni europei....

Sfuma un obiettivo del Milan: Godts passa ufficialmente all’Academy dell’Ajax

Come annunciato sul proprio sito, l'Ajax ha ufficialmente acquisito le prestazioni di Mika Godts...

Verso Inter-Milan: Pioli cambia tutto per svoltare?

Può essere il derby della svolta. Anzi, deve essere il derby della svolta. Il...