I gol del solo Ibrahimovic non bastano più: Pioli studia le alternative

Author

Categories

Share

Il rossonero Zlatan Ibrahimovic ha già messo a segno 14 reti in questo campionato, numeri al vertice se si considerano le numerose assenze a causa del Covid-19 e vari infortuni. Come sottolinea l’edizione odierna de Il Corriere dello Sport, i numeri dello svedese non bastano più all’attacco del Milan. Il giocatore, infatti, si trova spesso isolato e fuori dalla manovra della squadra. In attacco ci sono numerose alternative, con Leao e Rebic che possono adattarsi in diversi ruoli, mentre Pioli starebbe studiando la possibilità di proporre due punte. Nella classifica dei marcatori del Milan, sul podio, figurano Kessie a quota 7 e Leao a 5. Pochi gol per un reparto che al momento risulta in sofferenza.

Ibrahimovic è dunque l’unica “macchinada gol di questo Milan, per questo Pioli proverà a studiare alternative per una manovra offensiva meno prevedibile e che permetta al Milan di sfruttare le reti anche degli altri attaccanti. Nelle ultime due gare di campionato, ricorda il quotidiano, il Milan ha segnato zero reti. Un bottino non sufficiente per il momento e la rincorsa che vede protagonista il Milan.

Milan: Zlatan Ibrahimovic - Milanpress, robe dell'altro diavolo
Milan: Zlatan Ibrahimovic – Milanpress, robe dell’altro diavolo

Author

Share