Verso la Dinamo Zagabria, il CorSport: “Il Milan ha in testa un solo risultato”

Categories

Il Milan ha in testa un solo risultato: i rossoneri vogliono superare la Dinamo Zagabria per conquistare la testa del girone E.

Nella terra di Mozart l’orchestra rossonera non ha funzionato a dovere. In Austria è arrivato solo un pareggio nel match d’esordio in Champions League, e una settimana dopo il Milan ci riprova in casa, con l’obiettivo stavolta di prendere l’intera posta in palio contro i croati della Dinamo Zagabria. – La squadra allenata da Ante Cacic ha sconfitto per 1-0 il Chelsea e questo ha provocato l’esonero di Tuchel, ndr – ed ha proposito Pioli ha dichiarato: “La Dinamo è una squadra che ha battuto il Chelsea, giocando un calcio difensivo efficace e ripartendo molto bene. Nel campionato croato hanno una media di 3 gol a partita, ma con il Chelsea hanno fatto una partita diversa ma migliore, aspettando l’avversario e colpendolo in contropiede”.

IL DATO –  Il Milan ha in testa un solo risultato per un motivo in particolare: i rossoneri infatti non vincono in casa in Champions League da ben 9 anni. L’ultima volta è successo contro il Celtic nel settembre del 2013, mentre l’anno scorso sono arrivate solo
sconfitte a San Siro. E Pioli non ha intenzione di deludere i sessantamila spettatori presenti allo stadio.

LE ASSENZE – Eppure non potrà essere un Milan al completo a causa di alcuni
infortunati, specialmente nel reparto offensivo. Origi salterà questo segmento di campionato per riapparire solo dopo la sosta, e sarà in infermeria insieme a Rebic, oltre ai lungodegenti Florenzi e Ibrahimovic. Ma è un Milan che farà ancora affidamento al giocatore più prezioso: Rafael Leao. Lo riferisce Il Corriere dello Sport in edicola questa mattina.

Milan: Rafael Leao (Photo Credit: AC Milan)
Milan: Rafael Leao (Photo Credit: AC Milan)

Autore

condividi