HomeIn evidenzaUna boccata d’ossigeno che fa bene a tutti

Una boccata d’ossigeno che fa bene a tutti

Serviva un cambio di rotta sulla panchina del Milan. Era nell’aria alla fine della scorsa annata e si è concretizzato con queste settimane: dall’addio di Stefano Pioli all’arrivo di un nuovo tecnico: Paulo Fonseca, presentato lunedì mattina in conferenza stampa e sceso in campo nel pomeriggio, al raduno di Milanello.

Un cambio di rotta (e sulla panchina) necessario, a cui la maggior parte dei tifosi ha risposto positivamente. Semmai, lo scetticismo continua ad aleggiare più per quello che riguarda la scelta del nuovo interprete, del nuovo tecnico. Il tifo rossonero ha sognato in questi mesi di vedere Antonio Conte sulla panchina rossonera. Un sogno, una suggestione, rimasta tale, perché di fatto il Milan non ha mai aperto la porta per il tecnico leccese, virando su un profilo diverso come quello di Paulo Fonseca.

Una boccata d’aria fresca

Nella grande attesa di scrutare e scoprire bene quello che sarà l’operato di Fonseca, le sue idee di gioco e un mercato ancora da cominciare, per noi le sue primissime ore davanti ai giornalisti, alle telecamere e ai tifosi, rappresentano un grande sì. È vero, siamo solo alla superficie di una stagione senz’altro complicata, dove l’obiettivo è, e deve essere, quello di alzare l’asticella, colmare il gap con l’Inter e – perché no – provare a riassaporare la vittoria. Si è parlato anche di questo in conferenza stampa: ci si siede su questa panchina per la storia. Una storia che merita di essere aggiornata, e per farlo servono trofei, dettaglio che Fonseca sembra aver capito subito.

Ecco che allora, al netto dello scetticismo generale e iniziale sulla scelta di questo tecnico, l’arrivo di Fonseca sta già restituendo (a piccole dosi, sia chiaro) la boccata d’aria fresca di cui tutti avevano bisogno. Davanti ai tifosi non si scompone, e al giorno 1 del raduno in allenamento Fonseca riporta già alle indicazioni tattiche, alla pazienza e all’aggressività: “Giocare veloce, giocare semplice, bisogna pensare”. Nuovo tecnico, nuovi stimoli, nuove idee, per cambiare l’inerzia e il futuro di questa squadra già dal prossimo campionato. Siamo solo all’inizio, ma le prime sensazioni fanno ben sperare.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Milan Press (@milanpress.it)

Altre notizie

Ufficiale, Bartoccioni lascia il Milan: ha firmato col Renate

Andrea Bartoccioni, che l'anno scorso ha giocato con la maglia della Primavera, lascia ufficialmente...

Sky Sport: congelato Emerson Royal, si guarda a Pavlovic con fiducia. Fonseca valuta tutti i giocatori a Milanello

Il Milan si è fermato sulla trattativa che porterebbe Emerson Royal in rossonero. Il...

Contatti tra Milan e Roma per Tammy Abraham: l’inglese vuole i rossoneri, si tratta

Sembra che il Milan abbia trovato l'attaccante che completerà il proprio roster offensivo. Confermato...

Milan, il Soccer Champions Tour sarà visibile su DAZN: i dettagli

Il Milan anche questa estate si confronterà con Manchester City, Real Madrid e Barcellona...

Ultim'ora

Ufficiale, Bartoccioni lascia il Milan: ha firmato col Renate

Andrea Bartoccioni, che l'anno scorso ha giocato con la maglia della Primavera, lascia ufficialmente...

Sky Sport: congelato Emerson Royal, si guarda a Pavlovic con fiducia. Fonseca valuta tutti i giocatori a Milanello

Il Milan si è fermato sulla trattativa che porterebbe Emerson Royal in rossonero. Il...

Contatti tra Milan e Roma per Tammy Abraham: l’inglese vuole i rossoneri, si tratta

Sembra che il Milan abbia trovato l'attaccante che completerà il proprio roster offensivo. Confermato...