sabato, Gennaio 22, 2022

Milan, con il Sassuolo mezz’ora di buon calcio e poi il blackout. Chi sta alle spalle corre e…

Author

Categories

Share

- Advertisement -

Blackout Milan. Non basta una prima mezz’ora buona dei rossoneri per superare l’ostacolo Sassuolo e garantirsi una vittoria che ora manca da 3 gare consecutive in campionato. L’analisi de La Gazzetta dello Sport odierna si sofferma sulla pazienza e la voglia di vincere degli ospiti, abili a ribaltare il risultato e portare a casa altri tre punti contro una big, come già fatto all’Allianz Stadium con la Juventus. Sono proprio le due caratteristiche che sono mancate agli uomini di Pioli, il quale ha sottolineato a più riprese come il vantaggio andasse gestito in altro modo.

Secondo la rosea, la sconfitta dei rossoneri nasce principalmente da un problema sia nella testa che nelle gambe dei giocatori: un approccio troppo timido, che ha portato al Milan ad un totale rilassamento subito dopo la rete di Romagnoli, ma anche una stanchezza fisica, dettata inevitabilmente dalla sfiancante sfida di Madrid. Adesso per la squadra del tecnico emiliano è allarme in classifica: il Napoli fugge via con 3 punti di vantaggio, mentre l’Inter si porta in soli sette giorni a -1. Attenzione anche alle altre: l’Atalanta sale a -4 e la Roma al 5° posto a -7.

Milan-Sassuolo: Alessio Romagnoli e Gianluca Scamacca (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)
Milan-Sassuolo: Alessio Romagnoli e Gianluca Scamacca (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)

Author

Share