HomeNewsVenezia, Zanetti in conferenza: "Per domani perdo due giocatori importanti. Milan? Servirà...

Venezia, Zanetti in conferenza: “Per domani perdo due giocatori importanti. Milan? Servirà essere al 100%”

Dopo Stefano Pioli, alla vigilia della sfida con il Milan, ha parlato in conferenza stampa anche l’allenatore del Venezia Paolo Zanetti. Queste le sue parole:

Mi dispiace – ha detto – non avere due giocatori importanti in una partita del genere, sono già tre settimane che non giocano e prolungheranno la loro assenza, siamo incappati in una situazione dove anche parlarne ormai è superfluo, oggi ci sono stati dei passi diversi, è entrato in campo il TAR, questa giornata si giocherà a meno di non avere 13 giocatori. Non lo so cosa succederà, noi abbiamo dovuto sostenere un viaggio rischiando e spendendo perché ci hanno detto che si doveva giocare, altrimenti saremmo rimasti a casa. In più ce la beffa dei due squalificati, quindi non deve influenzare niente, normale che dia fastidio perché preferivo averli“.

Dobbiamo – continua Zanetti – lasciarci alle spalle quanto è successo, star qui a sperare di prendere quei punti o meno ci influenza in maniera negativa, dobbiamo pensare alla prossima, sennò buttiamo via energie. Di fronte abbiamo una squadra che sta benissimo, di altissimo livello e contro queste squadre dovremo essere al 100%. Il Milan giovedì ha dimostrato la sua forza, abbiamo preparato la partita come sempre concentrandoci su di noi e abbiamo studiato al dettaglio le loro capacità, sono molto bravi a mettere tanti giocatori tra le linee, davanti hanno Ibra che è inutile da presentare, dà un’ulteriore alternativa di gioco, quindi chiaramente abbiamo l’obbligo di dare il massimo, ovvio che i valori in campo sono diversi. Quando abbiamo affrontato queste squadre al massimo qualche punto lo abbiamo portato a casa“.

Romero – conclude Zanetti – è rientrato dall’Argentina su accordo con la società più tardi degli altri, poi ha dovuto fare una piccola parte di quarantena obbligatoria, quindi chiaramente non era disponibile. Ora c’è, quindi le scelte saranno diverse. Cuisance lo abbiamo preso per farlo giocare, questo non vuol dire che ci sarà sempre, non ha ancora i novanta minuti. La scelta sarà se farlo giocare da subito o a gara in corso. Non l’ho inquadrato del tutto, devo vederlo in partita, in questi giorni si è invertito spesso con Busio, quando gioca a destra si sente più facilitato ad andare al tiro e venire dentro al campo. A sinistra lavora più per l’assist e ci darebbe più ampiezza. Davanti alla difesa senza Vacca giocherà uno tra Ampadu e Fiordilino, quindi meglio giocare con un giocatore più tattico. Kiyine invece è recuperato“.

Venezia: Paolo Zanetti
Venezia: Paolo Zanetti – MilanPress, robe dell’altro diavolo

Altre notizie

Il Toro vede rosso(nero): la statistica di Lautaro nei derby contro il Milan

Segna sempre Lautaro. Il Toro quando vede il Milan vede rosso(nero). Con il gol...

Chi cresce di più in Serie A? Milan primo in questa speciale classifica

Il Milan è fuori dalla zona Champions ma c'è un'altra classifica in Serie A...

Derby, ancora un San Siro delle grandi occasioni: ieri il 3° miglior incasso di sempre in Serie A

Come sempre accade quanto si tratta del derby più importante d'Italia, anche ieri la...

Milan, se Leao non parte titolare… Lo score rossonero con Rafa fuori

Altra panchina, la seconda consecutiva per Rafael Leao. Il portoghese è rimasto inizialmente fuori...

Ultim'ora

Il Toro vede rosso(nero): la statistica di Lautaro nei derby contro il Milan

Segna sempre Lautaro. Il Toro quando vede il Milan vede rosso(nero). Con il gol...

Chi cresce di più in Serie A? Milan primo in questa speciale classifica

Il Milan è fuori dalla zona Champions ma c'è un'altra classifica in Serie A...

Derby, ancora un San Siro delle grandi occasioni: ieri il 3° miglior incasso di sempre in Serie A

Come sempre accade quanto si tratta del derby più importante d'Italia, anche ieri la...