Con il capitano a disposizione, problemi di abbondanza: chi sceglie Pioli?

Author

Categories

Share

E’ la notizia del giorno: il capitano Alessio Romagnoli è tornato a piena disposizione di mister Pioli. Il difensore ha infatti svolto nella giornata di oggi tutto l’allenamento in gruppo con il resto dei compagni, sarà quindi con ogni probabilità convocato per la gara di sabato contro il Parma. Il reparto difensivo, in sua assenza, ha scoperto un Tomori che ha donato numerose garanzie in termini di fisico, di qualità e di sostanza. E’ praticamente il partner perfetto dell’altro pilastro Kjaer. Per il capitano, è inevitabile, sarà complicato ritrovare la sua posizione al centro della difesa: sono inoltre numerose, in questi ultimi giorni, le voci che vedono il capitano lontano dal Milan e da Milanello. Restano ovviamente da capire le intenzioni delle parti, con il Milan che ha già espresso la naturale e scontata volontà di confermare Tomori.

Calo, esclusione, turnover. Il calo di Romagnoli è sotto gli occhi di tutti, lo stesso tecnico Pioli aveva parlato del suo momento ricordando però che è il capitano della squadra e dunque u riferimento dentro e fuori dal campo. Turnover? Potrà essere così, l’unica questione resta la posizione: i due centrali sono infatti padroni di un ruolo delicato che richiede equilibrio, stabilità e simbiosi. Resta dunque una questione scomoda, da chiarire ed affrontare perché è vero che il finale di stagione richiederà le forze di tutti, ma il capitano è lui e merita chiarimenti in merito al presente e anche al futuro.

Tomori con Romagnoli. Analizzando il reparto della retroguardia, guardando numeri e statistiche sarà difficile escludere Tomori, per quanto riguarda Kjaer potrebbe subentrare la questione dell’età e di alcuni stop che hanno condizionato la sua stagione. Tomori con Romagnoli? Un esperimento rischioso, che potrebbe compromettere qualche equilibrio a nove giornate dal termine. Le intenzioni di Romagnoli non sono attualmente note, proprio perché è il capitano di una squadra in pienissima lotta per la Champions League, obiettivo dichiarato ad inizio stagione. E come ha detto il mister “con la Champions League può cambiare tutto, per tutti”.

Milan: Alessio Romagnoli - MilanPress, robe dell’altro diavolo
Milan: Alessio Romagnoli – MilanPress, robe dell’altro diavolo

Author

Share