HomeNewsSportiello a Milan TV: "Dobbiamo finire bene la stagione, ce lo meritiamo....

Sportiello a Milan TV: “Dobbiamo finire bene la stagione, ce lo meritiamo. Il grave infortunio? Episodio che ti fa crescere”

Marco Sportiello è stato intervistato da Milan TV. Queste le dichiarazioni del portiere rossonero, dopo aver letto i commenti a SportMediaset.

Aver giocato contro la Juventus:Sinceramente ci ho pensato a fine partita. Questa era una partita che dovevo giocare all’andata, anche se avrei preferito giocare a San Siro, davanti al nostro pubblico. Non so se è il destino. La settimana prima di quella partita ho avuto questo brutto infortunio e secondo me un pelo di destino secondo me ci è stato“.

Il grave infortunio:È stato difficile perché non sono abituato a questi infortuni, non sono abituato a stare fermo così tanto. Se devo dire la verità ci ho messo un po’ più di tempo per rientrare nei meccanismi della squadra. Prima dell’infortunio avevo fatto due mesi e qualche partita, avevo preso fiducia. Sono episodi che ti fanno crescere“.

La grande difesa contro la Juventus:Prima di quella partita avevamo molte assenze, soprattutto dietro. Ma abbiamo fatto una partita di grande mentalità. Avevo visto Real-City di qualche giorno prima ed il Real, con i grandissimi campioni che tiene, ha fatto una gara dentro la propria area. Ci vuole anche quello nel calcio: dentro la partita ci sono tante partite e si deve saper soffrire“.

La doppia parata dell’Allianz Stadium:Istinto. Sul primo tiro non mi aspettavo la conclusione da lì, pensavo ad un cross. Invece ha calciato con violenza sul primo palo, poi sono stato fortunato sulla ribattuta. Da lì puoi coprire tutto lo spazio che vuoi, però ti devono tirare addosso, non è che fai tu la parata. Tu copri più spazio possibile, poi devi essere fortunato e pronto per fare quella scelta per riuscire a coprire il più velocemente possibile la porta“.

Il finale di Genoa-Milan:È stato un finale incredibile, però Oli è entrato pronto. Anche se doveva fare un ruolo che non c’entra niente è entrato prontissimo e ci ha salvato. Mi ricordo ancora quella uscita, è stata una goduria ed è stata davvero bella“.

Il termine della stagione:Fa parte del nostro lavoro. Anche se non hai obiettivi devi sempre finire bene. Sono partite di Serie A e sono difficili come tutte. Adesso c’è il Genoa, pensiamo partita dopo partita e poi penseremo alle vacanze, al prossimo anno. Ora il focus è sul termine della stagione, dobbiamo finirla bene perché ce lo meritiamo“.

Milan: Olivier Giroud con la maglia di Mike Maignan
Milan: Olivier Giroud con la maglia di Mike Maignan

Altre notizie

Quattro uomini chiave per il Milan di Fonseca: chi imposta, chi corre, chi legge il gioco e chi collega l’attacco

Nella conferenza stampa di Zlatan Ibrahimovic è stata ufficializzata la scelta di Paulo Fonseca...

Settore giovanile, il programma del weekend: operazione rimonta per le due under 15

Il weekend scorso aveva salutato il ritorno in campo per i playoff del Milan...

Di Marzio: proseguono i contatti con Emerson e Diogo Leite. Il punto

La priorità del Milan al momento resta l'attaccante, ma la società sta pensando anche...

Di Marzio, Milan: nessuna novità sul fronte Zirkzee, mentre su quello Broja…

Il Milan ha il mirino puntato sull'attacco. Questo quanto riportato da Gianluca Di Marzio,...

Ultim'ora

Quattro uomini chiave per il Milan di Fonseca: chi imposta, chi corre, chi legge il gioco e chi collega l’attacco

Nella conferenza stampa di Zlatan Ibrahimovic è stata ufficializzata la scelta di Paulo Fonseca...

Settore giovanile, il programma del weekend: operazione rimonta per le due under 15

Il weekend scorso aveva salutato il ritorno in campo per i playoff del Milan...

Di Marzio: proseguono i contatti con Emerson e Diogo Leite. Il punto

La priorità del Milan al momento resta l'attaccante, ma la società sta pensando anche...