HomeEditorialeSiamo come Theo Hernandez, siamo tutti Theo Hernandez

Siamo come Theo Hernandez, siamo tutti Theo Hernandez

Eccoci qui ai nastri di partenza di un nuovo progetto editoriale. Qualcuno si era già accorto di noi da qualche settimana, attraverso una presenza sui social. Da oggi iniziamo ufficialmente la nostra vita anche con un portale d’informazione rossonera sotto il cappello di Pradivio Editrice, la società che fa sei anni pubblica e distribuisce gratuitamente il quotidiano Mi-Tomorrow nella città di Milano.

MilanPress.it è qualcosa di diverso rispetto ai canoni che abbiamo imparato a conoscere nella galassia web. Siamo, sono robe dell’altro Diavolo. Una finestra nuova sul mondo rossonero: ci sono ovviamente le notizie, gli approfondimenti e le esclusive, ma puntiamo molto di più sul coinvolgimento dei lettori. Come? Attraverso fotonews, quiz e challenge sui nostri profili social. Insomma, MilanPress.it è un nuovo modo di essere milanista: un sistema editoriale completo che riduce le distanze fra i tifosi e i professionisti dell’informazione: noi con voi, noi come voi. Insomma, si cambia pelle, ma non la fede. Un po’ come l’evoluzione del nostro club che continua a vivere un momento “di passaggio” in attesa di tornare in alto. Lo fa cementando qualche primo punto fermo. Ecco perché dedico un pensiero ad un giocatore che in questi mesi abbiamo imparato a conoscere e apprezzare: Theo Hernandez.

Il terzino francese, non a caso scelto e voluto dal migliore di tutti i tempi in quel ruolo (Paolo Maldini), è senz’altro l’elemento più continuo e convincente di questa stagione, fin quando abbiamo potuto assistere allo spettacolo della Serie A. Non è solo un profilo completo dal punto di vista tecnico. Basta seguirlo sui social per comprendere quanto abbia incarnato lo spirito rossonero e si sia tuffato con abnegazione nella nuova avventura. Valori che non riscontravamo da tempo sul prato di Milanello. Da lui, un giovane esterno che ha lasciato il Real Madrid per il Milan, è giusto ripartire. In lui, tra i migliori cannonieri inaspettati della stagione, riponiamo la nostra fiducia per il prossimo futuro. Sempre che questo maledetto Covid-19 possa farci tornare a raccontare il calcio giocato. Quello che ci piace. Quello per cui soffriamo e gioiamo. Quello che con MilanPress.it promettiamo di raccontarvi a 360 gradi.

Altre notizie

Tottenham, Perisic: “L’Inter sarà sempre casa mia. La Champions contro il Milan mi aspetta”

Il croato Ivan Perisic, attualmente al Tottenham ed ex Inter, è impegnato al Mondiale...

L’onore di un capitano che vale un documentario: il rapporto tra Kjaer e la Danimarca arriva su Netflix

Che Simon Kjaer sia un uomo straordinario lo sappiamo bene. Che valga la pena...

Lippi: “Da ragazzo avevo una simpatia per il Milan. Negli anni ’90…”

Premiando Adriano Galliani durante la cerimonia del trentasettesimo Premio Viareggio Sport - Gherardo Gioe,...

Qatar 2022, Portogallo agli ottavi dopo la vittoria contro l’Uruguay: una mezz’ora per Leao

Dopo Francia e Brasile, anche il Portogallo si qualifica con una giornata d'anticipo alla...

Ultim'ora

Tottenham, Perisic: “L’Inter sarà sempre casa mia. La Champions contro il Milan mi aspetta”

Il croato Ivan Perisic, attualmente al Tottenham ed ex Inter, è impegnato al Mondiale...

L’onore di un capitano che vale un documentario: il rapporto tra Kjaer e la Danimarca arriva su Netflix

Che Simon Kjaer sia un uomo straordinario lo sappiamo bene. Che valga la pena...

Lippi: “Da ragazzo avevo una simpatia per il Milan. Negli anni ’90…”

Premiando Adriano Galliani durante la cerimonia del trentasettesimo Premio Viareggio Sport - Gherardo Gioe,...